rotate-mobile
Sabato, 4 Dicembre 2021
Tech

Che cosa sta facendo Facebook per stroncare l'ondata di "fake news"

Attenzione al bollino rosso che appare sui post di Facebook: il social network di Mark Zuckerberg ha portato in Europa il dispositivo anti bufale. Basteranno due pareri negativi dei media partner selezionati per "marchiare" le notizie ritenute false

Otto media francesi, tra cui Le Monde, collaboreranno con Facebook per "ridurre la presenza di false informazioni sulla rete sociale". Oltre a Le Monde, i media partner sono l'Agenzia France-Press, Bfm-Tv, France Televisions, France Medias Monde, L'Express, Liberation e 20 Minutes".

Nel concreto come riporta il quotidiano francese il progetto consta nel dispiegare in Francia un dispositivo simile a quello che è stato messo a punto a dicembre negli Stati Uniti con la partecipazione di cinque media (Abc News, Ap, FactCheck.org, Politifact e Snopes) e che deve prossimamente essere lanciato in Germania con la redazione di Correctiv.

Il dispositivo permetterà agli utenti, grazie a una nuova categoria di segnalazione, di far rilevare una notizia sospettata di essere falsa. I link segnalati finiscono raccolti in un portale cui hanno accesso i media partner, che possono verificare le informazioni. Se due media stabiliscono che il contenuto è falso, la notizia apparirà agli utenti con un segnalino rosso menzionando che i fact-checker ne contestano la veridicità.

Una finestra di allerta si aprirà anche quando gli utenti condivideranno il link e l'operazione avrà effetto sull'algoritmo che programma la diffusione dei contenuti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Che cosa sta facendo Facebook per stroncare l'ondata di "fake news"

Today è in caricamento