rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
L'indiscrezione

Il visore di Facebook per il metaverso sarà "un notebook per il viso"

Più evoluto di Oculus Quest 2, fornirà anche una visuale dell'ambiente circostante

Un nuovo visore per accedere nei mondi del Metaverso. Secondo un report di The Information, Meta sta pensando di rilasciarlo già entro l'anno, e sarebbe il primo dei quattro che il colosso di Mark Zuckerberg starebbe pensando di mettere sul mercato da qui al 2024, quando il 'nuovo internet' dovrebbe essere già pienamente operativo.

Cambria, il nuovo visore di Facebook

Secondo The Information, il visore viene considerato come un "notebook per il viso", in considerazione delle prestazioni che sarebbe in grado di garantire. Cambria, questo il nome in codice, offrirebbe una qualità dell'immagine ad alta risoluzione, consentendo a chi lo indossa di leggere chiaramente il testo, in modo da poter inviare e-mail e produrre documenti.

Facebook lavora agli 'Zuck Bucks', la valuta virtuale per il Metaverso

In attesa dei nuovi visori, Meta ha aperto l'accesso al suo metaverso agli utenti che hanno un Oculus Quest 2, ma solo negli Stati Uniti e in Canada. Nei piani dell'azienda di Menlo Park, c'è la volontà sia di portare le persone negli scenari di intrattenimento sia in quelli più produttivi, per il lavoro, all'interno di Horizon Workrooms.

Cambria, secondo le indiscrezioni trapelate, fornirà una visuale dell'ambiente circostante grazie a telecamere rivolte verso l'esterno. Questa funzione, denominata "passthrough full-color", permetterà esperienze di realtà mista, senza l'estraniamento che oggi si avverte con gli Oculus Quest 2.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il visore di Facebook per il metaverso sarà "un notebook per il viso"

Today è in caricamento