Lunedì, 26 Luglio 2021
Microsoft

Clippy, l'assistente di Microsoft è redivivo e diventa emoji

L'annuncio è arrivato dall'azienda nel corso della giornata mondiale delle emoji. La sua prima comparsa nella suite Office risale al 1997, nel 2004 il suo "addio"

Clippy, assistente virtuale presente nelle prime versioni di Office, sta per tornare sotto forma di emojii. L'annuncio è arrivato ieri, 17 luglio, giornata mondiale dedicata alle "faccine", dalla stessa Microsoft, che ha inserito il ritorno dell'assistente nel più ampio 'refresh' delle 1800 emojii presenti nei propri servizi. Lo riporta l'agenzia Ansa.

Microsoft, il ritorno di Clippy

«Quando abbiamo pensato a come ridisegnare la graffetta ci è venuto in mente "perché no?" - ha spiegato alla Cnn Claire Anderson, responsabile per la Microsoft - È un modo per onorare quello che eravamo, nel momento in cui cerchiamo un nuovo stile. Ma come molte cose nostalgiche, sappiamo che può essere polarizzante». Clippy:

  • è stato presente per la prima volta in Windows 97
  • "licenziato" nel 2004
  • ri-annunciato con un tweet, in cui l'azienda chiedeva almeno 20mila like per procedere alla sua reintroduzione.

Le nuove emoji, ha fatto sapere il colosso della tecnologia a stelle e strisce, verranno pubblicate nei prossimi mesi. Molte saranno in 3D e animate, mentre ne saranno aggiunte cinque totalmente nuove legate al mondo dell'ufficio, come "sei in muto".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Clippy, l'assistente di Microsoft è redivivo e diventa emoji

Today è in caricamento