rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Scalata a Twitter

Elon Musk sarà amministratore delegato 'ad interim' di Twitter

L'indiscrezione della Cnbc. Il tycoon ha anche annunciato di aver racimolato 7,14 miliardi di dollari per ridurre il prestito da 12,5 miliardi di dollari per la scalata al social

Elon Musk ha raccolto 7,14 miliardi di dollari per finanziare la sua acquisizione di Twitter. Lo ha annunciato lo stesso tycoon sudafricano, rivelando che per racimolare il 'gruzzoletto' ha convinto ad investire il fondatore di Oracle, Larry Ellison, la piattaforma di criptovalute Binance e le società di asset management Fidelity, Brookfield e Sequoia Capital.

Ma c'è di più: la Cnbc, citando alcune fonti, ha rivelato che Musk sarà l'amministratore delegato di Twitter per alcuni mesi, una volta completata l'acquisizione, in attesa dell'assunzione della carica da parte - è verosimile pensarlo - di un suo uomo di fiducia.

Twitter, Musk tratta con Dorsey

Prosegue dunque la scalata a Twitter del patron di Tesla, che sarebbe in queste ore in trattative con Jack Dorsey, fondatore del social, per raccogliere ulteriori fondi: nelle sue intenzioni, infatti, ci sarebbe quella di concedere agli attuali azionisti l'opzione di contribuire all'operazione.

I nuovi fondi raccolti aiuteranno Elon Musk a ridurre il prestito a margine ottenuto da 12,5 a 6,25 miliardi di dollari, riducendo i rischi che si è personalmente assunto per l'offerta da 44 miliardi di dollari. In particolare, dalle comunicazioni alla Sec emerge che Ellison contribuirà con 1 miliardo di dollari all'offerta, mentre Sequoia per 800 milioni. Binance, che ha tratto molti benefici dalla passione di Musk per le critpovalute, si è impegnata per 500 milioni di dollari a fronte dei 375 milioni di Qatar Holdings e i 316 di Fidelity.

Musk si piglia Twitter e scatta la fuga verso altri social: è boom per Mastodon

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elon Musk sarà amministratore delegato 'ad interim' di Twitter

Today è in caricamento