rotate-mobile
Lunedì, 20 Maggio 2024
Intelligenza artificiale

Elon Musk e i robot killer che "si rivoltano contro gli uomini"

Il tycoon ha delineato un futuro fantascientifico riguardo all'uso improprio dell'intelligenza artificiale nel corso di un summit a Bletchley Park

È uno scenario alla Westworld quello che Elon Musk si è 'divertito' a tratteggiare sul futuro dell'intelligenza artificiale, con interlocutore principale il primo ministro inglese, Rishi Sunak. Secondo il tycoon l'AI porterà a "un'era di abbondanza", ma al contempo molti rischi, con i robot che potrebbero rivoltarsi contro gli uomini. Un quadro avveniristico, anzi, fantascientifico.

Nel corso del primo summit globale sull'intelligenza artificiale svoltosi a Bletchley Park (a nord ovest di Londra), Musk ha descritto la nuova tecnologia come una sorta di 'genio' in grado di avverare potenzialmente tutti i desideri. Il rischio concreto, per il proprietario di Tesla, è che la situazione sia troppo grande e possa sfuggire di mano, con robot umanoidi sempre più sofisticati e capaci di adattarsi all'ambiente circostante e di apprendere, al fine di svolgere compiti sempre più complessi per aiutare l'uomo.

Il robot di Musk è sempre più evoluto: fa yoga e manipola oggetti

"Cosa accadrebbe se un giorno ricevessero un aggiornamento software e non fossero più così amichevoli?", si è chiesto Musk, ipotizzando una inverosimile rivolta delle macchine e quindi l'insorgere di robot killer. Sunak, al termine dell'intervento, si è limitato a sottolineare come le più celebri pellicole hollywoodiane si concludano, in casi come questo, con lo spegnimento delle macchine dopo il loro tentativo di prendere il potere e assoggettare l'uomo.

Abbandonando gli scenari da film della fantascienza e dell'orrore, il primo ministro britannico ha osservato come la vera preoccupazione della gente non riguardi una probabile rivolta delle macchine, quanto il timore di perdere il proprio posto di lavoro, in seguito a un processo di automazione reso possibile dell'intelligenza artificiale. Al termine del summit, si è giunti a un punto d'incontro tra Musk e Sunak: la necessità di istituire un "arbitro indipendente" che controlli le macchine e i super robot del futuro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elon Musk e i robot killer che "si rivoltano contro gli uomini"

Today è in caricamento