rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Peek performance

iPhone, iPad e Mac: cosa presenterà Apple nel primo grande evento 2022

Molte le indiscrezioni giunte negli scorsi mesi: il punto su cosa svelerà il Ceo, Tim Cook, in diretta da Apple Park, il prossimo 8 marzo

È stato annunciato ufficialmente il primo evento Apple 2022: si chiama 'Peek performance' e si terrà mercoledì 8 marzo, alle 19 ora italiana, in collegamento dall'Apple Park di Cupertino. Secondo le indiscrezioni circolate negli ultimi mesi, il Ceo, Tim Cook, potrebbe presentare un nuovo iPhone low cost e un nuovo iPad.

Evento Apple: i nuovi Mac

Come vi avevamo già annunciato nelle scorse settimane, dovrebbero essere presentati anche i nuovi Mac. C'è in particolare un indizio che corrobora l'ipotesi, ossia la registrazione nel database eurasiatico di nuovi codici prodotto che riferirebbero a nuovi computer aggiornati. Sono spuntati in particolare i seriali A2615, A2686 e A2681, con alcuni dettagli che aiutano a capire di cosa si tratta.

Il device con codice A2681 è un computer portatile, dunque un MacBook, mentre gli altri due si riferiscono a modelli fissi, i desktop Mac e iMac. Secondo precedenti indiscrezioni, il portatile potrebbe essere un MacBook Pro 13.3" con chip Apple M2; che chi dice, tuttavia, che si possa trattare del restyling del MacBook Air, atteso comunque in estate.

Sul fronte dei pc desktop, invece, l'attesa è per un Mac mini con chip Apple M1 Pro e un iMac da 27" con chip Apple M1 Pro. La novità più importante dovrebbe riguardare proprio il passaggio di tutta la linea di computer Apple ai semiconduttori casalinghi. L'azienda aveva anticipato, nel 2020, la volontà di completare la transizione dai processori di terze parti ai propri entro due anni.

iPhone SE e nuovo iPad

A gennaio, ad esempio, il database aveva mostrato i codici riferiti ad un iPad e a un iPhone 5G economico. Nonostante iPhone SE sia meno considerato rispetto agli smartphone con la mela "tradizionali", come iPhone 13, il prossimo 'Special Edition' girerà su un processore Apple A14 Bionic e avrà il supporto alla connessione 5G. Uno smartphone di tutto rispetto, quindi, che potrebbe rilanciare la corsa di Cupertino anche sul mercato dei "medio fascia", monopolizzato dai colossi hi-tech orientali.

A conferma di ciò, negli scorsi mesi erano giunte alcune indiscrezioni sulla catena di fornitura del colosso di Cupertino, che avrebbe rinnovato gli accordi con Xintec, una sussidiaria di Taiwan Semiconductor Manufacturing Company (TSMC), per la fornitura di componenti per il processore casalingo. Xintec ha già collaborato con Apple per i precedenti iPhone SE. Qualora venga confermata la presenza dell'A14 Bionic, iPhone SE (2022) sarà comparabile alle prestazioni degli attuali iPhone 12 e dei più recenti iPad Air.

Ciò renderebbe lo smartphone "il modello di iPhone 5G più economico", come sottolineato dall'analista Ming-Chi Kuo. Proprio quest'ultimo aveva riferito della volontà della Mela di rendere disponibile la tecnologia di connessione 5G ad un pubblico più vasto, anche a seguito dei limiti di spesa dovuti alla crisi sanitaria ed economica. In termini di design, il nuovo iPhone SE 3 somiglierebbe al fratello maggiore già in commercio, a sua volta stretto parente dell'iPhone 8, con un display da 4,7 pollici, nessuna tacca superiore e tasto fisico Home.

Evento Apple 8 marzo 2022-2

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

iPhone, iPad e Mac: cosa presenterà Apple nel primo grande evento 2022

Today è in caricamento