Lunedì, 1 Marzo 2021

Bloccato un video di Fedez su Instagram: “Pubblicità senza avvisare gli utenti”

La decisione, inedita in Italia, dell'istituto di autodisciplina pubblicitaria: rimosso il contenuto social perché mancava l’hashtag #advertising

Il cantante Fedez si è visto bloccare un video pubblicato su Instagram nel quale mancava l’hashtag #advertising per avvisare gli utenti che si trattava di un contenuto pubblicitario. E’ la prima volta che succede in Italia e la decisione presa dal Giurì di autodisciplina pubblicitaria è destinata probabilmente a fare scuola.  

Il rapper milanese mostrava nel video il massaggiatore inserito nel sedile del guidatore di un’auto. Un post pubblicitario, spiega Massimiliano Melley su MilanoToday, che però non aveva un’indicazione chiara sulla natura dello stesso. 

Il Giurì nella sua pronuncia ha fatto riferimento non direttamente a Fedez quanto alla casa automobilistica in questione, poiché i suoi prodotti sarebbero stati promossi senza essere stati adeguatamente segnalati come “advertising”. 

È il primo provvedimento in Italia che regola la pubblicità su Instagram, diventato ormai veicolo fondamentale del marketing aziendale attraverso la figura degli "influencer", sconosciuta fino a qualche tempo fa. Si tratta, come molti sanno, di persone che possono vantare molti seguaci sui social network (principalmente Instagram e Youtube). 

Quanto si guadagna con Instagram

Per trasformarlo in un lavoro con incassi di un certo livello occorre avere almeno 100mila follower: si possono guadagnare anche 5 mila euro per ogni post pubblicitario.

La notizia su MilanoToday

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bloccato un video di Fedez su Instagram: “Pubblicità senza avvisare gli utenti”

Today è in caricamento