rotate-mobile
Giovedì, 30 Maggio 2024
Intelligenza artificiale

Google lancia le ricerche all'interno delle immagini e dei video

È una della novità annunciate oggi, basate sull'intelligenza artificiale. Grosse novità anche per Maps

È un continuo botta e risposta. Microsoft acquisisce OpenAI, fondazione che si occupa dello sviluppo di ChatGpt e Google prepara la risposta 'home made' Bard e investe in Claude, chat intelligente della società Anthropic acquisita per 300 milioni di dollari. L'azienda di Redmond rinnova Bing, il proprio motore di ricerca, utilizzando il nuovo 'chatbot' e il giorno successivo i vertici di BigG annunciano un nuovo potenziamento delle funzioni di ricerca, proprio grazie all'intelligenza artificiale. I due colossi fanno la voce grossa a vicenda e si lanciano in una sfida che nei prossimi anni - è verosimile pensarlo - rivoluzionerà il modo in cui oggi concepiamo il web.

Search your screen

La novità forse più sensazionale annunciata da Google nel corso di un evento a Parigi è 'Search your screen', letteralmente 'cerca nel tuo schermo': si tratta di una funzione con la quale si potrà cercare ciò che si vede in un'immagine o in un video. L'intelligenza artificiale analizza ciò che vede per dare maggiori informazioni e collegamenti utili agli utenti.

La 'battaglia' dei chatbot: Google sfida ChatGpt con Bard e Claude

La ricerca multipla con la foto - spiegano da Google - aggiunge inoltre la possibilità di cercare vicino a voi, un'attività commerciale o un oggetto. Per il momento è disponibile solo in inglese e negli Stati Uniti, ma nei prossimi mesi verrà estesa a livello globale. "Il potenziale dell'intelligenza artificiale generativa va ben oltre il linguaggio e il testo", ha affermato Prabhakar Raghavan, responsabile dei prodotti ricerca di Google.

L'intelligenza artificiale su Google Maps

Anche Maps è coinvolto nella rivoluzione: tramite la visualizzazione immersiva, in arrivo pure a Firenze e Venezia, vengono unite le immagini di Street View e quelle aeree per creare un modello digitale a cui si sovrappongono informazioni in tempo reale come il tempo, il traffico e il livello di affollamento di un luogo. Ci sarà poi la ricerca con Live View, che usa l'intelligenza artificiale e la realtà aumentata per aiutare a individuare punti di interesse come bancomat, ristoranti, parchi e stazioni di transito, mettendo il telefono in posizione verticale mentre si è per strada.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Google lancia le ricerche all'interno delle immagini e dei video

Today è in caricamento