rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
stop vendita armi

Usa, Groupon dice stop alla vendita di armi

Il popolare sito ha deciso di non incentivare più con i suoi coupon la vendita di armi in nord america

Groupon ha sospeso tutte le offerte relative alla vendita di armi, di articoli correlati, buoni sconto al poligono o per corsi di tiro. Stop ai coupon con pistole o fucili d'assalto in saldo. La decisione è stata giustifica come necessita commerciale visto che Groupon ha sperimentato tagliandi riguardo a questo tipo di beni ma che non ha raggiunto le vendite attese, ricevendo molti feedback negativi.

La cosa non tocca l'Europa ma Groupon North America stava cercando di inserirsi in un mercato, quello delle armi, che negli Usa vale 8,5 miliardi, incentivando la vendita attraverso i coupon in un mercato che nonostante tutto, è dato in crescita. La ragione potrebbe essere un'altra ed essere legata alle stragi che si sono verificate in questi ultimi mesi nel Connecticut e New Mexico, inoltre la società di Chicago potrebbe essere stata indotta in tale decisione dalla proposta di legge di sulla limitazione delle armi d'assalto voluta da Obama.

Una buona parte degli americani per non smentire il loro viscerale amore per pistole e fucili, hanno reagito in una maniera che in Europa si fatica a comprendere, evocando ancora una volta il secondo emendamento e lanciando campagne di boicottaggio nei confronti per il celebre sito di coupon. Non sarà una partita facile quella di chi vorrebbe vedere ridimensionata il potere della lobby delle armi.

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Usa, Groupon dice stop alla vendita di armi

Today è in caricamento