rotate-mobile
Giovedì, 23 Marzo 2023
Boom di registrati

Il metaverso di Facebook è un cantiere aperto, ma in pochi mesi sono decuplicati gli utenti

Per il momento l'universo del futuro del gruppo Meta consta di 3 app parallele e indipendenti: Horizon World, Venues e Workrooms

Horizon, la porta d'ingresso al primo approccio al metaverso di Meta-Facebook, ha raggiunto la quota di 300 mila iscritti. Un numero pressoché decuplicato nel giro di pochi mesi, da quando a dicembre, negli Stati Uniti e in Canada, è stata lanciata l'iniziativa su Oculus Quest 2, ossia l'unico visore VR (per la realtà virtuale) che ad oggi supporta integralmente la navigazione nella galassia tridimensionale di Mark Zuckerberg e del suo gruppo.

Metaverso di Meta, per ora solo 3 app separate

Il progetto del metaverso di Facebook dovrebbe essere il futuro integrato del mondo social, che secondo le previsioni di Zuckerberg dovrebbe rappresentare il futuro sociale e professionale per i prossimi dieci anni, non è ancora un metaverso unico, ma comprende tre applicazioni separate, Horizon World, Venues e Worksrooms. È ancora una cantiere aperto, con innegabili potenzialità. World è il luogo dove creare ambienti VR da esplorare liberamente mentre Venues è pensato per la visione di eventi dal vivo. Il terzo progetto parte dell'ecosistema Horizon è Worksrooms, lo spazio in realtà virtuale che consente ai team di conoscersi, collaborare e sviluppare idee. Uno spazio, quindi, dedicato al mondo del lavoro.

Quei pazzi investimenti milionari nel mercato immobiliare virtuale

Per il momento le tre app sono indipendenti l'una dall'altra e pubblicate sul negozio digitale di Oculus. La prima ad arrivare era stata Worlds, disponibile nel corso del 2021 solo su invito, in forma di beta privata, per consentire agli sviluppatori di testare gli strumenti di creazione di edifici e mondi. Come videogame molto popolari quali Roblox e Minecraft, Worlds permette di costruire ambienti personalizzati dove incontrare amici e sfidarli in mini giochi, sotto forma di avatar visibili solo a mezzo busto.

I numeri crescono sotto ogni punto di vista. Meta ha infatti annunciato che ad oggi sono stati realizzati 10 mila mondi separati in Horizon Worlds mentre il gruppo privato dedicato agli sviluppatori su Facebook conta oltre 20 mila membri. I 300 mila iscritti comunicati dal gruppo, a quanto si apprende, comprendono gli utenti registrati ad Horizon Worlds e Venue mentre sono esclusi quelli di Worksrooms.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il metaverso di Facebook è un cantiere aperto, ma in pochi mesi sono decuplicati gli utenti

Today è in caricamento