rotate-mobile
Lunedì, 4 Luglio 2022
Tech

Facebook e Instagram, cambia informativa sulla privacy

Meta vuole rendere più chiara la condivisione di informazioni con terzi e l'utilizzo della posizione degli utenti

Meta dà il via a una riprogettazione della sua informativa sulla privacy, per "rendere più chiare le pratiche in materia di dati", anche con l'ausilio di esempi pratici e video. La novità interessa Facebook, Instagram e Messenger, e a partire da oggi gli utenti riceveranno delle notifiche che avvisano dell'aggiornamento in vigore a partire dal 26 luglio. Allo stesso tempo, la società di Mark Zuckerberg lancia due novità sul fronte delle impostazioni, che permetteranno di gestire con più facilità chi può vedere i post su Facebook e le inserzioni pubblicitarie.

Come Facebook condivide informazioni con terzi

La nuova informativa, spiegano da Meta, tra le altre cose aggiunge spiegazioni più dettagliate relative al modo in cui la società usa e condivide le informazioni con terzi e come usa le informazioni relative alla posizione. È inoltre associata al Centro sulla privacy, un hub per rispondere ai dubbi degli utenti, implementato a inizio anno. 

"Visti i recenti miglioramenti alle disposizioni in materia di privacy e protezione dei dati apportati in tutto il mondo ci siamo impegnati a rendere più trasparenti le nostre pratiche in materia di dati. - spiega Michel Protti, Chief Privacy Officer di Meta - Gli aggiornamenti che annunciamo oggi sono stati ispirati dai feedback di esperti di privacy, responsabili politici e delle persone che usano i nostri servizi. Il nostro obiettivo per il futuro è aggiornare la nostra Informativa sulla privacy con maggiore frequenza, man mano che identificheremo le aree da migliorare".

L'aggiornamento, specifica Meta, non si applica a WhatsApp, Workplace, Free Basics, Messenger Kids né all'uso dei dispositivi Quest senza un account Facebook, perchè a loro volta "hanno le proprie informative sulla privacy".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Facebook e Instagram, cambia informativa sulla privacy

Today è in caricamento