rotate-mobile
Domenica, 25 Settembre 2022
realme

Dal boom degli smartphone al progetto per una casa intelligente: 4 domande al CEO europeo di realme

Vi proponiamo la prima parte di un'intervista che ci ha concesso Madhav Sheth, vicepresidente e CEO per Europa e India di realme, colosso cinese che nell'ultimo trimestre ha fatto registrare una crescita del 183% nella vendita di smartphone in Europa

Una crescita esponenziale difficile da immaginare per molti. realme è diventato in pochissimi anni un vero e proprio colosso nel mondo degli smartphone. Nato nel 2018, nel 2020 è stato il brand che ha fatto segnare la crescita più rapida a livello globale. Ha sede in Cina, si è sviluppato rapidamente nei Paesi asiatici, ma non ha tardato a valicare i confini del vecchio continente. I dati parlano chiaro: nei primi tre mesi del 2021, la crescita di prodotto venduto in Europa ha fatto segnare +183% rispetto al trimestre precedente.

Abbiamo intervistato Madhav Sheth, vice presidente di realme e CEO di realme per India e Europa, che ci ha raccontato la crescita del brand e l'impegno nello sviluppo dell'AIoT, l'intelligenza artificiale nelle cose, con il nuovo progetto TechLife. Ecco la prima parte dell'intervista.

realme è un brand che strizza l'occhio ai giovani, con la nuova famiglia TechLife volete ampliare il bacino dei vostri clienti tipo?

realme nasce tre anni fa per soddisfare le esigenze dei giovani consumatori di tutto il mondo, che abbiamo scoperto essere molto esperti di tecnologia e interessati alle ultime tendenze tecnologiche e prodotti. D'altra parte, in molti casi non sono stati in grado di soddisfare le loro aspirazioni tecnologiche a causa degli alti costi in contrapposizione al budget spesso limitato delle giovani generazioni. realme è nato per cambiare questa situazione e fornire ai giovani utenti opportunità per accedere alle ultime innovazioni: fin dal primo giorno ci siamo impegnati ad offrire ad un prezzo accessibile la perfetta combinazione di tecnologia all'avanguardia e innovazione sul fronte del design.

TechLife ha ereditato il DNA di realme: le partnership strategiche che costruiremo  per entrare in più segmenti di mercato mireranno sempre a fornire tendenze, qualità e prodotti convenienti, creando una vita AIoT intelligente per i giovani di tutto il mondo. Detto questo, chiunque, di qualsiasi età, sia alla ricerca di una tecnologia all'avanguardia con un design di tendenza e a un prezzo accessibile, troverà sicuramente nei nostri prodotti la risposta alle sue esigenze.

Ci può dare qualche anticipazione sui nuovi prodotti che potrebbero rientrare in questa nuova categoria?

La domanda di dispositivi domestici intelligenti, come i robot aspirapolvere, è ampiamente aumentata nel corso degli anni, soprattutto durante la pandemia. La nostra filosofia di prodotto è sempre orientata all'utente, quindi se crediamo che una categoria abbia un potenziale sufficiente e che la domanda sia piuttosto alta tra i consumatori, la esploreremo, assicurandoci sempre che i concetti soddisfino i nostri elevati standard in termini di qualità e valore per gli utenti.

In questa fase, abbiamo tre focus principali: Smart Entertainment (TV box, proiettori, altoparlanti e accessori per giochi), Smart Care (robot aspirapolvere, purificatori d'aria e bilance impendenziometriche) e Smart Connect (prese e lampadine intelligenti e fotocamere). In ognuno di questi segmenti, lavoreremo con partner qualificati per creare un ecosistema completo con cui gli utenti possano divertirsi e migliorare la loro vita quotidiana.

Prodotti per l'igiene personale, sto pensando agli spazzolini elettrici già visti in India, arriveranno in Italia?

TechLife è un progetto con un'impronta globale, quindi lavoreremo per espandere l'ecosistema in tutti i mercati in cui operiamo, Italia compresa. Detto questo, ogni mercato ha la propria storia e peculiarità quindi, come sempre, adatteremo la nostra roadmap per soddisfare gli utenti locali, monitorando il mercato. Presto annunceremo, in questo senso, nuove categorie di prodotto.

Passando all'intrattenimento, quando potremmo vedere le smart TV realme in Italia?

Stiamo lavorando per costruire un ecosistema di casa intelligente completo in tutto il mondo, compresa l'Italia, e Smart Entertainment sarà uno dei tre focus principali della nostra TechLife. Le smart TV fanno già parte del portafoglio di realme in alcuni mercati e prenderemo in considerazione di portarle questa categoria in altri Paesi presto, si spera alla fine dell'anno.

Nei prossimi giorni pubblicheremo la seconda parte dell'intervista, con interessanti anticipazioni sugli ambiziosi futuri progetti del brand e sulla volontà di rendere la tecnologia 5G alla portata di tutti.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dal boom degli smartphone al progetto per una casa intelligente: 4 domande al CEO europeo di realme

Today è in caricamento