Sabato, 15 Maggio 2021

Line e Telegram: boom per le alternative a WhatsApp

Line è però un fortissimo competitor, soprattutto in Asia, con oltre 350 milioni di utenti registrati. In Europa Telegram si sta invece configurando come la maggiore minaccia

Da giorni WhatsApp, l'applicazione di messaggistica istantanea per smartphone, è sulle prime pagine dei giornali: prima l'annuncio dell'acquisto da parte di Facebook, poi il black out di alcune ore nel weekend. Ma anche per una notizia che sembra essere collegata alla seconda di queste notizie: il boom di download di due dirette rivali "di chat", la giapponese Line e la tedesca Telegram.

Nelle ore in cui WhatsApp era "down" Line ha visto crescere il numero di utenti di ben due milioni, mentre Telegram in 36 ore (più o meno concomitanti con il black out) ha aggiunto 4 milioni di download.

WhatsApp ha da poco superato i 450 milioni di utenti attivi mensili, con un incremento di 15 milioni dopo l’annuncio del matrimonio con Facebook. Line è però un fortissimo competitor, soprattutto in Asia, con oltre 350 milioni di utenti registrati. In Europa Telegram si sta invece configurando come la maggiore minaccia.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Line e Telegram: boom per le alternative a WhatsApp

Today è in caricamento