Giovedì, 18 Luglio 2024
Streaming

Netflix pensa a un abbonamento completamente gratis per l'Europa

Secondo l'indiscrezione riportata da Bloomberg, il nuovo piano sarebbe supportato interamente dalla pubblicità

Netflix starebbe pensando al lancio di un piano totalmente gratuito, per cercare di ottenere maggiori entrate economiche derivanti dalla pubblicità (che sarà probabilmente più massiva rispetto all'attuale). L'indiscrezione è stata lanciata da Bloomberg, che avrebbe avuto l'informazione da fonti interne, naturalmente anonime. La sperimentazione dovrebbe essere del tutto simile a quella già portata avanti nel 2021 in Kenya, ma avrebbe ora una dimensione molto maggiore, e potrebbe riguardare tutta Europa e alcuni Paesi dell'Asia.

Più spettatori e ricavi pubblicitari

Il colosso dello streaming, a oggi, sarebbe secondo solo a YouTube in termine di minuti di video in streaming trasmessi su scala planetaria, ma paga pegno sul fronte della raccolta pubblicitaria, dove si assesta 'solo' al decimo posto globale. Una prima contromisura era stata l'introduzione, lo scorso anno, di un piano in abbonamento più economico, ma sostenuto dalla pubblicità, trasmessa prima e durante lo streaming di film e serie tv - in Italia il costo è di 5,49 euro al mese, a fronte dell'abbonamento singolo 'premium' fissato a 12,99 euro al mese.

Si è trattato di un primo passo, con una duplice funzione: da una parte avere maggior introiti commerciali, dall'altro attirare più utenti attivi. Effettivamente, primi risultati sono emersi, con i nuovi 'mini' abbonamenti che hanno toccato velocemente 40 milioni di iscritti nel giro di un anno a livello globale. Ma a quanto pare gli sforzi non sono ritenuti sufficienti dagli inserzionisti che investono sulla piattaforma: il numero di 'impressioni' sugli spot sarebbe giudicato "non così importante" e ci sarebbe malumore crescente legato alla possibilità che il numero di spettatori non sia commisurabile a quanto investito.

È sullo stesso solco, quindi, che si inserisce la volontà di Netflix di introdurre un piano completamente 'free', supportato da più spot pubblicitari. Per Bloomberg, un servizio totalmente gratuito permetterebbe anche all'azienda di raggiungere ancora più persone, in particolar modo quelle che non possono permettersi di pagare un abbonamento. Ma la possibilità di vedere serie tv e film gratis, di certo, attirerebbe anche una buona fetta di utenti abbonati.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Netflix pensa a un abbonamento completamente gratis per l'Europa
Today è in caricamento