Nokia vende Vertu

Il ramo "luxury" non tira abbastanza, meglio liberarsene al più presto

Probabilmente non succederà mai vedere un Windows Phone placcato in oro da 15 mila euro. Nokia infatti starebbe per vendere Vertu, la sua divisione di "lusso" che ha dato vita negli anni scorsi a modelli luxury dai prezzi improponibili. Secondo un rapporto del Financial Times, Nokia starebbe facendo progressi nel suo tentativo di vendere Vertu visto l'interesse di Permira, un gruppo di private equity  con investitori del calibro di Hugo Boss. Mentre la fascia di telefoni da 20 mila dollari e più, sembra non essere di molto interesse per la comunità tech, il Financial Times cita una cifra di circa 265 milioni di dollari per la vendita, basato più sul marchio che sulla gamma di telefoni. Vertu è una società del gruppo Nokia e la redditività della stessa unità non è chiara, ma il suo fatturato annuo è stimato tra i 200 a i 300 milioni di dollari. La notizia ella probabile vendita arriva pochi giorni dopo il declassamento delle azioni Nokia allo status di "junk". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La serie Vertu vanta modelli che utilizzano il sistema Nokia Symbian, e spesso sono ricchi di diamanti e pietre preziose. I costi sono totalmente fuori mercato per il settore "telefonini", quello di riferimento è il mercato dei gioielli visto che il modello base, il Constellation Quest costa da solo 4 mila euro. L'azienda ne produce anche di più costosi (fino a cinquanta volte) e indipendente da Nokia dispone di circa 600 punti vendita in 70 Paesi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giro d'Italia 2020, tutte le tappe: altimetria, calendario e percorso

  • Verso il coprifuoco alle 22 in tutta Italia

  • Raimondo Todaro: "Con Elisa Isoardi sempre più uniti, ma in ospedale con me c’era la mia ex moglie"

  • Verso un nuovo Dpcm entro domenica 25 ottobre

  • Dpcm 18 ottobre: le nuove misure della stretta in arrivo oggi

  • Fa la spia perché il vicino non rispetta la regola dei 6 in casa e finisce malissimo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Today è in caricamento