rotate-mobile
Venerdì, 19 Agosto 2022
Tech

Recensione Bluetti AC200Max e PV350: super kit portatile con pannelli solari e batteria

Energia elettrica dove vuoi grazie alla power station portatile e ai pannelli solari ripiegabili di Bluetti

Le power station portatili sono prodotti sempre più diffusi e apprezzati sul mercato. Si tratta di apparecchi che includono una capiente batteria, un inverter e numerose porte e prese (come USB e Schuko) capaci di alimentare e ricaricare dispositivi elettrici ed elettronici di vario genere (dai frigoriferi portatili ai notebook). Power station in grado di erogare energia elettrica in caso di emergenza o, ad esempio in campeggio, ricaricabili anche tramite pannelli solari.

Oggi, in particolare, torniamo ad occuparci di Bluetti, dopo la recensione della power station AC50S e del pannello solare ripiegabile SP120. In prova un nuovo e più potente kit realizzato dall'azienda cinese formato dalla power station portatile AC200Max e dal pannello solare ripiegabile PV350. Prodotti di fascia molto alta, acquistabili anche separatamente.

Scopriamo, quindi, tutte le caratteristiche del kit Bluetti.

Bluetti AC200Max: design e caratteristiche

La Bluetti AC200Max si presenta con forme moderne e curate, a partire dalla scocca in plastica grigia e nera. Iniziamo dal lato superiore dove troviamo due robuste maniglie che facilitano il trasporto della power station. La parte superiore ospita, inoltre, un doppio sistema di ricarica wireless Qi (Max 15W), utile per caricare senza fili smartphone, cuffie e altri dispositivi hi-tech compatibili con questa tecnologia.

Passiamo al ricco pannello anteriore dove troviamo il pulsante di alimentazione generale e un pannello LCD, a colori, touch, di tipo resistivo, e con luminosità regolabile, che mostra il livello di carica della batteria e i flussi di corrente in entrata e in uscita. Pannello con interfaccia in inglese o tedesco che include ulteriori funzionalità; in particolare ricordiamo l'attivazione delle uscite in AC e DC e il registro con eventuali avvisi di guasto dell’unità.

Occupiamoci ora delle varie prese e porte disponibili, tutte protette da coperchi. Sul lato anteriore sono presenti uscite in AC con 4 Schuko (2.200W totali e 4.400W di picco); passiamo poi alle uscite in DC con varie USB: 2 USB-A (5V/3A), 2 USB-A (18W) e 1 USB-C (100W). Infine troviamo altre uscite in DC: una Super DC (da 30A/12V), una presa per accendisigari (12V/10A) e 2 prese DC 5521 (12V/10A).

Occupiamoci ora delle numerose modalità di ricarica della power station sfruttando le due porte, protette da un coperchio, presenti sul lato sinistro. Iniziamo dalla rete elettrica, tramite l'alimentatore in dotazione da 500 W (400W sull’unità in prova), con tempi di ricarica di circa 5 ore. E’ possibile, inoltre, caricare la Bluetti AC200Max collegandola a pannelli solari (900W Max, VOC 10-145VDC, 15A) con tempi di ricarica di circa 3 ore in condizioni ottimali (cavi con adattatori MC4 inclusi). Non manca la possibilità di sfruttare la presa accendisigari (12/24V, 100W/200W) con una carica completa in 10-20 ore (cavo incluso). Ricordiamo, inoltre, la possibilità di utilizzare un gruppo elettrogeno e due fonti di alimentazione contemporaneamente per la ricarica della power station: AC + pannelli solari (1400 W e carica in 2 ore) o doppio alimentatore (in 2-3 ore, con accessori da acquistare separatamente). Infine, tramite un cavo opzionale, è possibile caricare la Bluetti AC200Max tramite una comune batteria per auto. Supportata, infine, anche la carica pass-through.

Proseguiamo l’analisi delle caratteristiche tecniche con la batteria LiFePO4 integrata nella AC200 Max da 2.048Wh (36V, 57.24Ah) Batteria garantita per 3500 cicli all’80% di potenza o 6000 cicli all’50% di potenza. Non dimentichiamo la protezione contro sovratensione e corto circuito. Capacità della batteria che può essere incrementata fino a 8192 Wh, collegando alla power station AC200Max fino a due moduli aggiuntivi Bluetti B230 (ognuno da 2.048 Wh) o B300 (ognuno da 3.072 Wh), sfruttando le porte sul lato sinistro. 

Non dimentichiamo l’inverter a onda sinusoidale pura, la ventola integrata e le generose dimensioni della Bluetti AC200Max, pari a 42 x 28 x 38,65 cm, con un peso di ben 28,1 Kg. Peccato per l’assenza di ruote alla base, che avrebbero facilitato il trasporto dell’unità.

Passiamo alla confezione che include i vari cavi citati in precedenza, l'alimentatore esterno ed un manuale in inglese e tedesco.  

Concludiamo con l’app per dispositivi mobili Android e iOS che consente il controllo della Bluetti AC200Max tramite collegamento Bluetooth. App, dal semplice utilizzo, che permette la gestione a distanza dell’alimentazione in AC e DC, il monitoraggio dei flussi di corrente in entrata ed in uscita, l’aggiornamento del firmware della powerstation e lo spegnimento completo dell'unità.

Bluetti AC200Max: esperienza d’uso

Proseguiamo con la nostra esperienza d’uso. Una power station dalla generosa capacità, versatile e ben costruita, in grado di caricare dispositivi elettrici di ogni genere. Power station adatta per l’outdoor e per il campeggio, utile ad alimentare, ad esempio, attrezzi da giardinaggio, frigoriferi portatili e grill elettrici. Unità adatta anche per attività indoor, ad esempio in caso di blackout, e collegabile a varie tipologie di elettrodomestici e dispositivi elettronici come Pc portatili e cellulari, anche in wireless. Grazie all’elevatissima autonomia, la Bluetti AC200Max è, ad esempio, in grado di caricare uno smartphone anche per più di 170 volte o alimentare un frigo portatile per quasi 20 ore.

Discreta la valutazione sul display, con una semplice interfaccia. Power station priva, però, di funzioni UPS. Peccato, infine, per l’assenza di comandi manuali per l’attivazione delle uscite in AC e DC, attivabili esclusivamente tramite il pannello touch o tramite app.

Bluetti PV350: caratteristiche ed esperienza d'uso

Passiamo ora all'analisi del pannello solare Bluetti PV350, con una potenza massima di 350 W. Il PV350 è suddiviso in quattro elementi, con supporti posteriori. Pannelli che possono essere facilmente ripiegati e trasportati in una pratica borsa dotata di tasca frontale per ospitare i cavi.

Ricordiamo, inoltre, la certificazione IP65 con resistenza ad acqua e polvere, il rivestimento posteriore in tessuto sintetico e la pratica maniglia per il trasporto.

Di seguito le caratteristiche tecniche principali del PV350: Potenza di picco: 350W; efficienza di conversione: 23,4%; tensione a max. potenza (Vmp): 37,5V; corrente a max. potenza (Imp): 9,2A; tensione a circuito aperto (Voc): 46,5 V; corrente di cortocircuito (Isc): 10,8 A; temperatura di esercizio: -10°C / +65°C; temperatura ideale di funzionamento: 25°C. Non dimentichiamo dimensioni e peso: 905 x 613 x 65mm (chiuso) e 2400 x 905mm (aperto), con un peso di 13,5 Kg.

Dotato di connettori MC4, il pannello solare PV350 è compatibile con la maggior parte delle power station sul mercato. Inoltre può essere collegato alle powerstation Bluetti AC200P, AC200Max, AC300, AC300, EP500, EP500PRO, EB240, EB150. Ricordiamo, infine la possibilità di utilizzare fino a 3 PV350 con la powerstation AC200Max.

Passiamo ora alla nostra esperienza d'uso, con un giudizio in generale positivo. Un prodotto ben costruito, di facile utilizzo e facilmente trasportabile. In condizioni ottimali si riesce a raggiungere una potenza di circa 270W, con un facile collegamento alla Bluetti AC200Max grazie ai lunghi cavi in dotazione.

Prezzi

Concludiamo la nostra prova con i prezzi. Il Kit completo (power station e pannello solare) è acquistabile su Amazon e sul sito ufficiale Bluetti a partire da 2.999 euro. Inoltre è possibile anche acquistare i due prodotti separatamente, su Amazon e sul sito ufficiale Bluetti, ai seguenti prezzi:

- Power station Bluetti AC200Max a 2.199 euro

- Pannello solare PV350 a 899 euro

Pannelli solari portatili: elettricità gratis dove vuoi

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Recensione Bluetti AC200Max e PV350: super kit portatile con pannelli solari e batteria

Today è in caricamento