rotate-mobile
Martedì, 16 Aprile 2024
Tecnologia

Recensione Wemax Nova: super proiettore 4K a tiro ultra-corto fino a 150 pollici

In prova un avanzato videoproiettore laser da posizionare vicino alla parete, con Android Tv e soundbar

Oggetto oggi della nostra recensione è il proiettore Wemax Nova a tiro ultra-corto; tecnologia che consente di ottenere immagini di elevatissime dimensioni posizionando il proiettore ad una ridotta distanza dalla parete. Wemax Nova è un modello 4K, HDR, che vanta anche una potente sorgente luminosa laser ed un raffinato design.

Un prodotto facilmente installabile nel nostro salotto, che integra inoltre l'avanzata piattaforma Android TV ed una piccola soundbar con 4 speaker integrati.

Analizziamo, quindi, nel dettaglio tutte le caratteristiche e le prestazioni del proiettore Wemax Nova.

Design, connessioni e confezione

Il Wemax Nova si presenta con un design decisamente moderno e curato. Proiettore con scocca in plastica dall’ottima qualità costruttiva e ampie prese di aerazione laterali.

Iniziamo dal lato superiore dove spicca il sistema di proiezione laser inserito all’interno di un ampio incavo. Qui troviamo, inoltre, due sensori ad infrarossi in grado di ridurre la luminosità del laser se ci si avvicina troppo al proiettore; l’elevata luminosità del laser potrebbe infatti provocare danni alla vista. Lato superiore che ospita anche il pulsante di alimentazione. 

Passiamo al frontale dove troviamo la sezione audio coperta da una griglia in plastica. Ricordiamo, inoltre, i due piedini laterali regolabili per un perfetto allineamento dell’immagine con lo schermo.

Proseguiamo con le connessioni al posteriore; qui troviamo 3 porte HDMI 2.0 (con compatibilità CEC/ARC), un ingresso video composito per jack da 3,5mm (cavo jack-Rca non incluso), una USB 2.0 per il collegamento di memorie esterne, un ingresso Ethernet, una presa per cuffie con jack da 3,5 mm, un'uscita audio digitale ottica in formato S/PDIF e l’ingresso per l'alimentazione. Ricordiamo, inoltre, la seconda USB presente sul lato destro e la connettività wireless con Bluetooth 4.1 e WiFi dual band.

Non dimentichiamo le dimensioni del Wemax Nova pari a 456 x 308 x 91 mm, il peso di 7 Kg e la confezione che include un piccolo telecomando Bluetooth, un manuale in inglese ed un panno per la pulizia dell'ottica.

Caratteristiche tecniche

Analizziamo ora le caratteristiche video del Wemax Nova: proiettore a tiro ultra-corto, DLP, 4K, con sorgente di illuminazione laser. Scendendo nel dettaglio, il Wemax Nova è dotato della tecnologia ALPD (Advanced Laser Phosphor Display), con durata fino a 25.000 ore e luminosità di 2.100 ANSI lumen. A bordo troviamo un chip DMD a 1080p da 0,47 pollici, di Texas Instrument, con pixel shifting XPR che consente di ottenere una risoluzione 4K, mentre l'obiettivo ha un rapporto di proiezione di 0,233:1. Non dimentichiamo la compatibilità con HDR10, il rapporto di contrasto di 3000:1 e la copertura al 100% dello spazio colore Rec.709. 

Proseguiamo con le dimensioni consigliate dello schermo, da 80 a 150 pollici. Scendendo nel dettaglio, il Wemax Nova è in grado di proiettare immagini da 80 pollici con una distanza dalla parete di soli 14 cm. Immagini che arrivano fino a 150 pollici posizionando il proiettore a circa 48 cm dalla parete.

Terminata l'analisi delle caratteristiche video, passiamo all’audio. Sul frontale del Wemax Nova troviamo una piccola soundbar che ospita 4 speaker (2 full range da 10 W e 2 tweeter da 5 W), con una potenza complessiva di 30 Watt. Altoparlanti utilizzabili anche come una semplice cassa Bluetooth, con la sezione video disattivata. Ricordiamo, infine, la compatibilità con Dolby audio e DTS-HD ed il sistema di elaborazione virtual surround integrato.

Concludiamo con il processore T962X-H, affiancato da 2 GB di Ram e da 32 GB di storage per le app di Android Tv che analizzeremo più avanti.

Impostazioni

Passiamo ora all’analisi delle impostazioni iniziando dal sistema di messa a fuoco motorizzato controllabile dal telecomando. Ricordiamo, inoltre, la semplice schermata che ospita la correzione del keystone a 8 punti. 

Non mancano modalità video preimpostate: Standard, Film, Vivida, Sport, Utente e Bambino. Quest’ultima modalità viene sostituita da Monitor e Game se si utilizza una sorgente esterna. Nella modalità Utente troviamo, purtroppo, solo i parametri base come luminosità, contrasto, temperatura colore e riduzione del rumore digitale. Ricordiamo, infine, le due impostazioni per la gestione della luminosità del proiettore (poco efficaci).

Anche nella sezione audio non mancano vari preset: Cinema, Musica e Utente che permette solo di variare l’effetto del virtual surround e di migliorare le voci.

Piattaforma Android TV

A bordo del Wemax Nova troviamo il sistema operativo Android Tv, in versione 9. Si tratta di un’avanzata piattaforma che consente di accedere a migliaia di app di vario genere, a partire dalle più note piattaforme di streaming come YouTube. 

Android Tv è, inoltre, una piattaforma ricca di numerose funzionalità, compatibile con videogiochi di vario genere controllabili direttamente dal telecomando o tramite un joypad Bluetooth da acquistare separatamente. Citiamo anche la possibilità di navigare su Internet, installando un browser, e riprodurre file audio e video (anche in formato 4K HDR) su memorie esterne utilizzando app come VLC.

Wemax Nova integra anche l’utile funzione di Chromecast che consente di visualizzare foto e video presenti su smartphone e tablet ed utilizzare app di streaming installate sul cellulare come, ad esempio, Now Tv. Inoltre non mancano completi comandi vocali accessibili tramite il noto Google Assistant, attivabile tramite telecomando.

Wemax Nova, al momento, non è ufficialmente compatibile con Netflix. Inoltre Disney+ e Prime Video non sono in grado di riprodurre contenuti in 4K. Per risolvere queste problematiche consigliamo di acquistare una Firestick 4K Max (qui la nostra recensione) che ospita tutte le app di streaming più note; in alternativa è possibile utilizzare un box esterno come il TELE System UP T2 4K che include un decoder digitale terrestre di ultima generazione e la piattaforma Android Tv (qui la nostra prova). 

Prestazioni video e audio

Proseguiamo la recensione del Wemax Nova con l’analisi delle sue prestazioni. Il nostro giudizio su questo prodotto è, in generale, positivo. Wemax ha realizzato un proiettore a tiro ultra-corto di elevata qualità, ben costruito, semplice da installare e da configurare.

Iniziamo dalle prestazioni video con immagini di grandi dimensioni dall’eccellente dettaglio e dai colori naturali. Video con un buon contrasto ed un discreto livello del nero. Elevata la luminosità, con una gestione però non perfetta; infatti, in alcuni casi, il proiettore automaticamente aumenta o diminuisce eccessivamente la luminosità. Problematica più evidente con i contenuti in HDR. Viste le caratteristiche del Nova, consigliamo di utilizzarlo in un ambiente oscurato o parzialmente illuminato. Valutazione positiva anche sull’uniformità delle immagini, con una precisa messa a fuoco. Giudizio positivo non solo per i video in 4K, ma anche per quelli in Full HD. Discrete le prestazioni con i videogiochi: proiettore adatto al casual gaming, con un input lag di circa 60 ms.

Analoga valutazione per l'interfaccia basata su Android TV: in italiano, veloce, di facile utilizzo, ma priva di impostazioni avanzate. Peccato per la mancata compatibilità con Netflix.  

Occupiamoci ora degli speaker integrati dalle buone performance e con un ampio fronte sonoro. Audio abbastanza potente, con voci naturali, alti ben definiti, medi morbidi e bassi sufficienti.

Ricordiamo, inoltre, la ventola di raffreddamento dal rumore molto ridotto (32dB). Giudizio sufficiente sull'economico telecomando che ospita solo i comandi principali.

Installazione e prezzo

Occupiamoci, infine, dell’installazione. Il Wemax Nova è un proiettore installabile anche a soffitto e configurabile in pochi minuti. Rapide le operazioni di setup grazie ai piedini regolabili e al semplice software integrato utile per la messa a fuoco e per la regolazione del keystone.

Raccomandiamo di utilizzare uno schermo ALR (Ambient Light Rejection) che permette di utilizzare il proiettore anche in un ambiente illuminato. E’, inoltre, consigliabile la proiezione su parete solo se questa è perfettamente liscia; questo sistema di proiezione, infatti, mette in risalto eventuali difetti della pittura della parete. 

Infine il prezzo del Wemax Nova acquistabile in offerta a 2.535 euro (sconto di 201 euro tramite coupon).

Auricolari senza fili: i migliori modelli low cost a partire da 18 euro

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Recensione Wemax Nova: super proiettore 4K a tiro ultra-corto fino a 150 pollici

Today è in caricamento