rotate-mobile
Mercoledì, 19 Giugno 2024
famiglia facebook google / India

Ritrova la famiglia grazie a Facebook e Google Maps

Saroo Brierley ha passato 24 anni a cercare le proprie origini poi la svolta grazie alle mappe e al social network

A volte Google Earth può aiutare a ritrovare la strada di casa, ma in questo caso è una strada molto più lunga. Saroo Brierley è un uomo indiano di 31 anni che nel 1986 (quando aveva 5 anni) è stato separato dalla famiglia. Secondo quanto riporta la BBC Saroo stava accompagnando suo fratello maggiore in treno ma dopo essersi addormentato si è risvegliato in un quartiere di Calcutta da solo (il corpo del fratello è stato poi ritrovato sui binari pochi mesi dopo). In un primo momento ha vissuto per strada e solo qualche tempo dopo è stato adottato da una famiglia australiana dopo essere stato preso in cura da un orfanotrofio. Il vecchio desiderio di ritrovare la famiglia non è però mai sparito con i ricordi vividi dei giorni vissuti assieme. Il problema è che Saroo non ricordava il nome della città dove aveva vissuto così ha deciso di utilizzare internet per la sua ricerca.

Saroo ha considerato le 14 ore trascorse in treno con il fratello calcolando la velocità media dei treni in India per determinare la quantità di chilometri percorsi quella notte. Ha poi disegnato un cerchio attorno a Calcutta in base a tale raggio stabilendo che la città dal quale era partito potesse essere Khandwa. "Quando sono arrivato a questa conclusione ho utilizzato Google Maps per ricercare i luoghi che conoscevo e ho rivisto la strada per arrivare alla cascata dove di solito giocavo" A questo punto Saroo ha utilizzato Facebook e un gruppo di utenti della città ("La mia città natale è Khandwa") per mettersi in contatto con la sua famiglia e ritrovarla 25 anni dopo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ritrova la famiglia grazie a Facebook e Google Maps

Today è in caricamento