rotate-mobile
Sabato, 29 Gennaio 2022
Tech

La Silicon Valley ora vuole salvare la Terra

Centinaia di startup per studiare soluzioni super tecnologiche alla ricerca di soluzioni energetiche poco costose e sostenibili

Due giorni fa il Gruppo intergovernativo di esperti sul cambiamento climatico dell'Onu ha messo in guardia il mondo pubblicando un rapporto apocalittico sull'impatto a livello globale dei cambiamenti climatici: fame, guerre civili, crisi ecologiche e l'inondazione delle città costiere. La domanda che si pone oggi il Washington Post è: cosa può fare la Silicon Valley per fermare questo processo usando la tecnologia?

Per ora centinaia di scienziati in California si stanno focalizzando sulla ricerca di soluzioni energetiche poco costose e sostenibili, che possano rallentare l'uso di combustibili fossili, principali indiziati dello sconvolgimento in corso. Diverse venture capital stanno investendo centinaia di milioni di dollari in startup che fanno ricerca in questa direzione.

All'interno di questo quadro ci sono anche imprenditori illuminati, come Elon Musk e Bill Gates, che stanno lanciando e sostenendo progetti innovativi per rendere l'energia pulita più diffusa e utilizzata. E ancora Google sta cercando un metodo per produrre energia e diventare autonomo grazie al solare e all'eolico.

La speranza, ha sottolineato il quotidiano di Washington Dc, è che le energie rinnovabili diventino un'alternativa credibile ai combustibili fossili.

Oltre a questo molti gruppi stanno studiando metodi per catturare e immagazzinare l'anidride carbonica, una tecnica molto criticata per trasformare le emissioni in gas non nocivi. E c'è anche la possibilità di riciclare la Co2 per produrre altro carburante.

In molti puntano anche sulla geoingegneria, capace di usare l'energia presente nel sottosuolo della Terra senza inquinare. Infine la Nasa e altre startup stanno studiando tecniche per il futuro attraverso le quali usare energia proveniente dalla spazio.

Oltre a questo - anche se in molti negano l'esistenza del riscaldamento e la possibilità di una nuova estinzione di massa - la Silicon Valley sta pensando anche ad altre tecniche per porre rimedio al riscaldamento globale senza dover per forza di cose fermarlo. Le città saranno inondate? Alcuni ricercatori studiano barriere per proteggerle. Ci saranno carestie? Si stanno sviluppando stampanti 3D per produrre cibo. Le specie scompariranno? Basta riportarle attraverso progetti di de-estinzione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Silicon Valley ora vuole salvare la Terra

Today è in caricamento