Martedì, 2 Marzo 2021
Huawei

Manca poco al lancio di Huawei P50: tutto quello che sappiamo (per ora)

Il nuovo top di gamma del colosso cinese dovrebbe essere presentato entro la fine di marzo. Tra le caratteristiche, fotocamera e processore top

Huawei P40 Pro (foto ufficiale)

Nonostante il momento difficile, Huawei sarebbe sul punto di lanciare il suo prossimo smartphone di punta, la serie P50, che andrà a sostituire P40. Secondo un recente rapporto, condito da alcune specifiche tecniche diffuse su Twitter, la famiglia sarà composta da tre versioni, una base, un P50+ e un P50 Pro+, tutte con la possibilità di scegliere tra due sistemi operativi: Android senza i servizi Google e Harmony OS, il progetto interno di Huawei in via di sviluppo oramai da qualche anno.

Huawei P50: il nuovo top di gamma del colosso cinese

Non si sa molto sul comparto hardware di Huawei, ma in quanto top di gamma del colosso cinese non patrà che ospitare le ultime novità in fatto di processore, grafica e sensori fotografici. Proprio sul fronte della fotocamera, proseguirà con ogni probabilità la collaborazione con Leica, che negli ultimi anni ha permesso agli smartphone di punta della multinazionale cinese di imporsi come delle vere e proprie fotocamete compatte.

Secondo le indiscrezioni circolate nelle ultime settimane, i punti di forza della serie P50 includono uno schermo con una frequenza di aggiornamento più alta, un nuovo sistema di fotocamera posteriore e funzionalità di gaming avanzata. La fuga di notizie spiega che attualmente i P50 sono in una fase di produzione di massa, con un possibile lancio entro l'ultima settimana di marzo.

Una super fotocamera

Questione fotocamera: non è certo un mistero che quanto a scatti e video Huawei sia un passo avanti a tutti; ormai da molti anni va avanti una collaborazione fruttuosa con Leica, che fornisce le sue lenti di ultima generazione alla multinazionale cinese, garantendo ai suoi dispositivi di punta di scattare foto paragonabili a quelle di una fotocamera compatta. Il futuro, si pensa già con la nuova famiglia di smartphone, vedrà un ulteriore passo avanti: se fino ad ora, infatti, è stato il sensore principale ad essere potenziato e perfezionato, Huawei sembra stia lavorando con criterio sul miglioramento dei grandangoli e della funzione di zoom. Secondo le ultime indiscrezioni, P50 dovrebbe disporre di 5 lenti.

Quanto alle prestazioni generali, invece, tutto sarà "nelle mani" del nuovo processore, Kirin 1000 con processo produttivo a 5 nanometri e supporto integrato al 5G. La Ram, invece, dovrebbe essere almeno da 8GB e la memoria interna fino a 512 gigabyte nella versione Pro. Stando alle indiscrezioni, inoltre, P50 potrebbe essere il primo smartphone Huawei a montare di serie il nuovo sistema operativo HarmonyOS. Quello che sappiamo sul nuovo top di gamma dell'azienda, ad oggi, è che avrà:

  • fotocamera Leica con 5 lenti
  • processore Kirin 1000
  • Ram da 8 GB
  • sistema operativo HarmonyOS

Il business degli smartphone di Huawei ha subito un calo vistoso da quando l'ex presidente Usa Donald Trump, attraverso il Dipartimento del Commercio statunitense, ha vietato alle compagnie del Paese di fare affari con alcune big cinesi inserite all'interno di una lista nera. Nonostante ciò, Huawei non sembra sul punto di chiudere del tutto la sua attività mobile, anche se questa ipotesi era ventilata in passato. Recentemente il colosso ha venduto la controllata Honor ad un gruppo composto da investitori cinesi, che permetterebbero al marchio di aggirare i blocchi Usa, una volta slegata dalla stessa Huawei.

La trovata di Huawei: una miscela per riparare i graffi ai display degli smartphone

Ecco Nova 8 Pro, lo smartphone Huawei con doppia fotocamera anteriore

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Manca poco al lancio di Huawei P50: tutto quello che sappiamo (per ora)

Today è in caricamento