Sabato, 19 Giugno 2021
Apple

iPhone, cosa dobbiamo aspettarci da iOS 15? Le prime indiscrezioni sul nuovo sistema operativo

Apple dovrebbe annunciare le prime novità nel corso della conferenza internazionale degli sviluppatori (7-11 giugno). La principale implementazione dovrebbe riguardare gli "status" con risposte automatiche

iOS 14 (foto ufficiale Apple)

La WWDC, conferenza internazionale degli sviluppatori Apple, in programma dal 7 all'11 giugno, dovrebbe portare in dote tante novità, dalle nuove versioni dei sistemi operativi ai Glasses, i visori di realtà aumentata che da Cupertino potrebbero decidersi di lanciare a medio-lungo termine. Tra le principali novità, lato software, potrebbero essere anticipati:

  • iOS15
  • iPadOS 15
  • watchOS 8
  • tvOS 15
  • macOS 12

Non sappiamo molto sui sistemi operativi, ma negli ultimi mesi diverse sono le indiscrezioni circolate in merito a iOS 15: il software dovrebbe essere di serie nella prossima famiglia iPhone 13, che al netto di ritardi saranno presentati tra la fine di settembre e l'inizio di ottobre. Secondo Mark Gurman di Bloomberg, iOS 15 includerà un sistema di blocco schermo avanzato, nuove funzionalità per garantire la privacy e sicurezza del proprio dispositivo e innovazioni sul fronte delle notifiche.

In particolare, le principali novità di iOS 15 potrebbero riguardare proprio le notifiche. Stando alle indiscrezioni, l'utente potrà settare le proprie preferenze di notifica, basandosi sul proprio "stato". Per fare degli esempi molto basici: se si è svegli, si potranno impostare notifiche sonore, durante la notte, invece, si potrà optare per notifiche silenziose. Si potrà scegliere tra diverse categorie come "al volante", "a lavoro", "dormendo", ciascuna caratterizzata da precise caratteristiche.

Status e messaggistica

A quanto si apprende, Apple starebbe anche pensando di implementare risposte automatiche ad eventuali messaggi in entrata, proprio basati sullo stato impostato dall'utente sul proprio iPhone. Novità dovrebbero arrivare anche sul fronte della messaggistica, per restare in tema: non si conoscono dettagli né tantomeno sono circolate negli ultimi tempi delle indiscrezioni rilevanti, sta di fatto che da Cupertino hanno annunciato che la  «la nuova versione di iMessage potrà competere con WhatsApp».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

iPhone, cosa dobbiamo aspettarci da iOS 15? Le prime indiscrezioni sul nuovo sistema operativo

Today è in caricamento