Sabato, 17 Aprile 2021
Huawei

La fotocamera di Huawei P50 avrà un super sensore

Nuove indiscrezioni sul nuovo smartphone top di gamma del colosso cinese, che nonostante le restrizioni continua ad evolvere la serie P

Huawei P40 Pro (foto ufficiale)

Nonostante le difficoltà dovute alle restrizioni Usa e la vendita recente di Honor, Huawei non rinuncia a fare le cose in grande per la sua serie di punta. P50, il successore di P40, infatti, dovrebbe montare un super sensore fotografico da 1 pollice, Sony IMX800.

Siamo solo a livello di indiscrezioni (quella di un leaker su Twitter), ma c'è da crederci che il colosso cinese farà di tutto per mantenere la palma dello smartphone con comparto fotografico più avanzato: in questo senso, la pluriennale collaborazione con Leica ha portato sempre a immettere sul mercato dispositivi in grado di scattare foto assimilabili a quelle di una fotocamera compatta.

Ma cosa sappiamo sul nuovo dispositivo di punta di Huawei? Secondo un recente rapporto, condito da alcune specifiche tecniche diffuse su Twitter, la famiglia sarà composta da tre versioni, una base, un P50+ e un P50 Pro+, tutte con la possibilità di scegliere tra due sistemi operativi: Android senza i servizi Google e Harmony OS, il progetto interno di Huawei in via di sviluppo oramai da qualche anno.

Tutte le caratteristiche del nuovo Huawei P50

Non si sa molto sul comparto hardware di Huawei, ma in quanto top di gamma del colosso cinese non patrà che ospitare le ultime novità in fatto di processore, grafica e sensori fotografici. Proprio sul fronte della fotocamera, proseguirà con ogni probabilità la collaborazione con Leica, che negli ultimi anni ha permesso agli smartphone di punta della multinazionale cinese di imporsi come delle vere e proprie fotocamete compatte.

Secondo le indiscrezioni circolate nelle ultime settimane, i punti di forza della serie P50 includono uno schermo con una frequenza di aggiornamento più alta, un nuovo sistema di fotocamera posteriore e funzionalità di gaming avanzata. La fuga di notizie spiega che attualmente i P50 sono in una fase di produzione di massa, con un possibile lancio entro l'ultima settimana di marzo.

Quanto alle prestazioni generali, invece, tutto sarà "nelle mani" del nuovo processore, Kirin 1000 con processo produttivo a 5 nanometri e supporto integrato al 5G. La Ram, invece, dovrebbe essere almeno da 8GB e la memoria interna fino a 512 gigabyte nella versione Pro. Stando alle indiscrezioni, inoltre, P50 potrebbe essere il primo smartphone Huawei a montare di serie il nuovo sistema operativo HarmonyOS. Quello che sappiamo sul nuovo top di gamma dell'azienda, ad oggi, è che avrà:

  • fotocamera Leica con 5 lenti
  • processore Kirin 1000
  • Ram da 8 GB
  • sistema operativo HarmonyOS

Nexi sbarca sull'app store ufficiale di Huawei

La trovata di Huawei: una miscela per riparare i graffi ai display degli smartphone

Continua a leggere su Today.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La fotocamera di Huawei P50 avrà un super sensore

Today è in caricamento