rotate-mobile
Lunedì, 24 Giugno 2024
Smartphone

Recensione Xiaomi POCO F5: un ottimo smartphone a 429 euro

In prova un interessante smartphone con schermo AMOLED, fotocamera principale da 64 MP, ampia memoria ed eccellente ergonomia

Dopo la presentazione di qualche giorno fa, è arrivato il momento della nostra prova del nuovo POCO F5, realizzato da Xiaomi. Smartphone dalle interessanti caratteristiche tecniche e con un completo software basato sulla più recente versione di Android.

Il POCO F5 vanta, inoltre, un design curato, un'ottima ergonomia ed una capiente batteria con ricarica rapida. Analizziamo, quindi, nel dettaglio tutte le caratteristiche e le prestazioni del nuovo Xiaomi POCO F5.

Design e confezione

L’F5 si presenta con linee moderne e curate. Iniziamo dalla scocca in plastica disponibile in tre colorazioni: bianca, blu e nera. Quest’ultima vanta, in particolare, un retro impreziosito da una trama cangiante che ricorda la fibra di carbonio. Posteriore lucido che tende, purtroppo, a trattenere le impronte dell’utente. Curato anche il frontale, occupato quasi interamente dal display (93,4%) grazie alle ridottissime cornici che circondano l’ampio schermo dotato di foro per la camera frontale. Sensore che consente anche il rapido sblocco dello smartphone, tramite riconoscimento del viso.

Passiamo al lato destro dove troviamo il bilanciere del volume ed il pulsante di alimentazione che integra il sensore per il riconoscimento delle impronte, veloce e preciso. Proseguiamo con il lato inferiore che ospita la presa USB-C, il carrellino per le due nano Sim ed uno degli altoparlanti stereo (la funzione di secondo altoparlante viene svolta dalla capsula auricolare). Non manca il jack audio da 3,5 mm presente sul lato superiore, insieme all'emettitore ad infrarossi per il controllo di TV e di altri apparecchi.

Non dimentichiamo la certificazione IP53 per la protezione da acqua e polvere, le dimensioni pari a 161,11 x 74,95 x 7,9 mm, con un peso di 181 gr e la confezione che include una custodia trasparente ed un alimentatore per la ricarica rapida a 67W.

Caratteristiche tecniche

A bordo dell’F5 troviamo il nuovissimo processore Snapdragon 7+ Gen 2 derivato direttamente dallo Snapdragon 8 Gen 1, il più potente SoC di Qualcomm dello scorso anno.
Lo Snapdragon 7+ Gen 2 è un processore octa-core fino a 2,91 GHz, a 4 nm, con raffreddamento tramite camera di vapore ad alta efficienza (LiquidCool Technology 2.0). Veloce anche la memoria: fino a 12 GB di Ram e storage di 256 GB. Ram che può essere virtualmente incrementata fino a 19 GB utilizzando lo storage del cellulare.

Interessante anche il display in grado di visualizzare fino a 68 miliardi di colori, con certificazione HDR 10+, Dolby Vision e HEVC e bassa emissione di luce blu. 

Ricordiamo, inoltre, la fotocamera principale con stabilizzazione ottica e la batteria da 5.000mAh con ricarica rapida a 67W, da 0 al 100% in 50 minuti circa. Peccato per l’assenza della ricarica wireless. 

Di seguito le caratteristiche complete dello Xiaomi POCO F5:

- Schermo: 6,67", Full HD+ (2.400 x 1.080 pixel), AMOLED DotDisplay, 120Hz, 240 Hz touch sampling rate, 1.000 nit di luminosità di picco, 68 miliardi di colori, rapporto di contrasto di 5.000.000:1, Dolby Vision, HDR 10+, modalità lettura, Gorilla Glass 5
- Processore: Snapdragon 7+ Gen 2, octa-core fino a 2,91 GHz, 4 nm
- RAM: 8 GB / 12 GB LPPDDR5, Dynamic RAM Expansion 3.0
- Storage: 256 GB UFS 3.1
- Fotocamere posteriori: principale da 64 MP f/1.79, OIS + EIS, pixel 1.4μm + grandangolo da 8 MP, 120°, f/2.2 + macro da 2 MP, f/2.4
- Fotocamera anteriore: 16 megapixel, f/2.45
- Connettività: Wi-Fi 6, Bluetooth 5.3, NFC, Sensore IR, Dual SIM 5G, USB-C
- Audio: Hi-Res audio anche wireless, speaker stereo, Dolby Atmos, jack audio
- Batteria: 5.000 mAh con ricarica rapida cablata a 67W, alimentatore incluso

Analisi del software

Sul POCO F5 troviamo il sistema operativo Android 13 con interfaccia personalizzata MIUI 14.0.6 e patch di sicurezza di aprile 2023. Software curato e completo che include numerose ed utili funzionalità; ricordiamo, in particolare, la possibilità di personalizzare l’interfaccia con tantissimi temi di vario genere, la funzione Always-on display e la barra laterale per l’avvio rapido delle app. Proseguiamo con la modalità "turbo videogiochi”, le app clonate per utilizzare due account contemporaneamente e lo spazio privato: una seconda interfaccia separata per proteggere da occhi indiscreti foto, app e dati personali.

Peccato per la presenza di numerose app preinstallate, comunque rimovibili dall’utente.

Curato anche il software per la gestione delle fotocamere che include numerose funzionalità a partire dalla modalità di scatto a 64MP e l’algoritmo di intelligenza artificiale con riconoscimento automatico delle scene. Non mancano l’HDR e le modalità manuale, Panoramica, Notte e Ritratto con effetto sfocato. Infine citiamo l’opzione "Breve Video", che registra clip da 15 secondi, lo Slow motion, il Time-lapse e la modalità Esposizione prolungata.

Prestazioni e prezzo

Analizziamo ora le prestazione del POCO F5 con un giudizio complessivo molto positivo. Ottime le performance generali con uno smartphone che si è dimostrato sempre veloce e reattivo anche nelle app e nei giochi più pesanti.

Proseguiamo con il display: un AMOLED di elevata qualità, luminoso, dai colori naturali e, ovviamente, con neri assoluti. Schermo dalle cornici sottili, ottimo anche per i giochi grazie all’elevato refresh e al touch dall’elevata sensibilità di 240 Hz.  

Nessun problema dal comparto telefonico/audio con speaker dalla discreta qualità e buona potenza.

Proseguiamo con il comparto fotografico. Per quanto riguarda le prestazioni della camera principale posteriore, di giorno si ottengono scatti di buona qualità, dettagliati e dai colori naturali. Analoga valutazione per i video (fino alla risoluzione in 4K) e per la stabilizzazione ottica. Giudizio solo discreto sulla modalità Notte, sui selfie e sul grandangolo; inutile la macro da soli 2 MP. 

Non dimentichiamo la completa connettività e l'ottima autonomia, con la batteria da 5.000 mAh che consente due giorni di utilizzo medio e un giorno con un uso intenso dello smartphone.

Buona la qualità costruttiva; eccellente l'ergonomia grazie al peso inferiore ai 200 gr e allo spessore di soli 7,9 mm.

Infine il prezzo dello Xiaomi POCO F5, acquistabile a partire da 429 euro.

Scopri di più su Amazon

I migliori smartphone “rugged”, impermeabili e resistenti ad urti, graffi e cadute

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Recensione Xiaomi POCO F5: un ottimo smartphone a 429 euro

Today è in caricamento