rotate-mobile
Domenica, 21 Aprile 2024
Smartphone

Unihertz Luna: lo smartphone per chi vuole farsi notare

In prova uno smartphone dal look appariscente con vistosi Led colorati

Continua il nostro viaggio alla scoperta degli smartphone di Unihertz e dopo le recensioni del Titan Slim con tastiera fisica e del TickTock-S con doppio schermo, proviamo oggi il nuovo Luna.

Smartphone dal look decisamente appariscente grazie ai vistosi Led colorati presenti al posteriore. 

Cellulare dotato, inoltre, di un interessante comparto fotografico con sensore principale da ben 108 MP e camera ad infrarossi che consente scatti, in bianco e nero, anche nel buio più assoluto.

Analizziamo, quindi, nel dettaglio tutte le caratteristiche del nuovo Unihertz Luna.

Design

Unihertz Luna si presenta con un design moderno, ripreso da altri modelli sul mercato. Il frontale e le cornici laterali in metallo ricalcano, infatti, le forme degli ultimi iPhone, mentre il posteriore è chiaramente derivato dal Nothing Phone (1), con un vetro trasparente che copre 5 appariscenti led, qui in versione RGB. Smartphone disponibile in due diverse colorazioni: bianca o nera. Le due versioni sono dotate di un differente sistema di illuminazione che si estende parzialmente ai bordi del posteriore solo nella variante bianca del Luna.

Proseguiamo la nostra analisi con il lato destro dove troviamo il bilanciere del volume ed il pulsante di alimentazione con integrato il sensore di riconoscimento delle impronte, veloce e preciso. In basso sono stati inseriti lo speaker mono, la presa USB-C ed il carrellino per le due nano Sim. Non dimentichiamo i due pulsanti sul lato sinistro, programmabili con numerose funzioni come avvio app, screenshot e molto altro ancora. Infine il lato superiore con la presa per le cuffie e l’emettitore IR che trasforma lo smartphone in un telecomando per TV, condizionatori e altri dispositivi.

Passiamo allo schermo con ampio bordo inferiore e foro nell'angolo in alto a sinistra dedicato alla camera frontale. Display protetto da una pellicola protettiva preapplicata in fabbrica.  

Infine le dimensioni pari a 168 × 76,8 × 10,4 mm, con un peso di ben 298 g, e la confezione che include un alimentatore da 2A, un cavo USB, una custodia trasparente ed una seconda pellicola protettiva. 

Caratteristiche tecniche

Di seguito le specifiche tecniche complete dell’Unihertz Luna:

- Display: LCD, IPS, da 6,81”, risoluzione 2400 × 1080 pixels con vetro Panda MN228
- Processore: MediaTek MT6789, octa-core a 2,2 GHz
- Memoria: 8 GB di Ram + 256 GB di storage, UFS 2.2, non espandibile
- Fotocamere posteriori: principale 108 MP + 20 MP ad infrarossi + 2 MP Macro
- Fotocamera anteriore: 32 MP
- Connettività: 4G dual Sim (assente 5G), WiFi ac dual band, Bluetooth, 5.3, GPS, NFC, USB-C, jack audio, IR, Radio FM
- Batteria: 5.000 mAh con ricarica rapida a 18W

Analisi del software

Unihertz Luna è equipaggiato con il sistema operativo Android 12 e patch di sicurezza di dicembre 2022. Sistema operativo quasi “stock”, con interfaccia originale di Google e con alcuni menù in inglese. Unihertz ha aggiunto solo alcune funzioni a partire dal menù nelle impostazioni denominato “Intelligence assistance” che include varie funzionalità come lo scanner per codici QR, il registratore chiamate ed un network manager per le singole app.

Ricordiamo anche la modalità studente che blocca, attraverso una password, l’accesso a Internet e a determinate app e siti web scelti dal genitore. Citiamo anche la “Toolbox”, app che ospita varie funzionalità come bussola e livella. 

Tramite il menù delle impostazioni e attraverso un widget è, inoltre, possibile gestire il funzionamento dei Led posteriori, con luminosità regolabile. Led in grado di attivarsi alla ricezione di chiamate e notifiche, durante la riproduzione della musica o in base all’immagine visualizzata sullo schermo. Sistema di illuminazione attivabile anche durante la ricarica dello smartphone, con 6 colorazioni predefinite a cui si aggiungono una tinta casuale e colori personalizzabili dall’utente. I Led possono anche rimanere sempre accesi o attivarsi in determinati orari scelti dall’utente.

Infine il software per la gestione delle fotocamere dalle limitate funzionalità. Citiamo, in particolare le modalità Ritratto, Notte, Timelapse e la possibilità di memorizzare foto in un formato non compresso (Raw).

Prestazioni e prezzo

Occupiamoci ora dell'esperienza d’uso quotidiana; il Luna garantisce prestazioni abbastanza buone, con qualche rallentamento nelle app e nei giochi più pesanti. Proseguiamo con lo schermo principale, dai colori naturali, ma con una luminosità non elevatissima e un refresh limitato a 60 Hz. Buona l’autonomia, con la batteria che garantisce un giorno di utilizzo molto intenso e 2 con un uso più attento. 

Per quanto riguarda le prestazioni delle fotocamere, di giorno si ottengono foto di qualità abbastanza buona. Analoga valutazione per i video, in 2K, e per i selfie. Sufficiente la qualità delle foto di notte. Poco utile la seconda camera posteriore da soli 2 MP. 

Discrete le performance della fotocamera per la visione notturna, che consente di scattare foto e riprendere video in bianco e nero anche in ambienti completamente bui. Sensore che utilizza la stessa tecnologia delle telecamere di videosorveglianza, sfruttando un illuminatore ad infrarossi posizionato sul lato posteriore dello smartphone.

Analoga valutazione sull'appariscente sistema di illuminazione posteriore con Led dall'intensità e dalla colorazione non uniforme. In particolare segnaliamo l’angolo in alto a sinistra non retroilluminato.

Buono l’audio della capsula auricolare, dello speaker mono e del microfono. Giudizio negativo sull’ergonomia, con uno spessore elevato ed un peso di quasi 300 grammi, e sulla connettività a causa dell’assenza del 5G.

 Abbastanza buona la qualità costruttiva. Peccato per il retro privo di trattamento oleofobico, con le impronte che risultano chiaramente visibili con i Led attivi.

Concludiamo la nostra recensione con il prezzo dell’Unihertz Luna acquistabile, sul sito dell’azienda e su Amazon a 279 euro.

Scopri di più su Amazon

I migliori smartphone “rugged”, impermeabili e resistenti ad urti, graffi e cadute

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Unihertz Luna: lo smartphone per chi vuole farsi notare

Today è in caricamento