Sabato, 20 Luglio 2024
Smartphone

Smartphone e Acqua: i consigli per l'estate

Qualche curiosità sul rapporto tra acqua e smartphone e come aver cura del proprio cellulare con piccole accortezze da adottare nella quotidianità

Chi non ha mai accidentalmente versato dell’acqua sullo smartphone? O ancora, chi non l’ha mai portato a fare un bagno in mare o in piscina, soprattutto durante i mesi estivi che si avvicinano? 

A testimonianza che gli italiani siano dei pasticcioni quando si tratta di cellulari e acqua, ci sono anche i dati raccolti da una ricerca di CertiDeal (tra i primi operatori specializzati in prodotti hi-tech ricondizionati). Secondo il sondaggio, più della metà degli intervistati di età compresa tra i 15 e i 65 anni ha avuto più di qualche incidente legato proprio a questo tema.

Nello specifico, ad essere fatali per il 60% degli under 25 sono state le cadute a terra nelle pozzanghere, mentre per più della metà per gli over 50 è stato il contatto con acqua e altri liquidi come birra e succhi di frutta ad aver portato alla rottura del telefono. C’è poi una buona percentuale della fascia over 30 che ha confessato una verità tanto scomoda, quanto temuta e imbarazzante: la caduta nel water. E se per la maggior parte l’impatto con acqua o liquidi avviene in casa (50%), non mancano gli incidenti sul luogo di lavoro (10%) e durante le vacanze al mare (per il 40%). 

A ovviare a questi incidenti ci hanno in parte già pensato i colossi della produzione di smartphone, che nel corso degli anni hanno dato vita a device sempre più smart, robusti ed impermeabili. Ma se ancora non fossimo in possesso di un dispositivo "rugged" o solo resistente all’acqua, ecco alcuni utili consigli di CertiDeal per prendersi cura del proprio device, sia durante la quotidianità che in previsione delle ferie.

Cover: la prima alleata

Custodie waterproof, pellicole anti-urto e cover super resistenti: ottimi ed utili accessori per prolungare la vita del proprio smartphone. Se da una parte proteggono il device da possibili urti e cadute, dall’altra permettono anche un’immersione completa e sicura del dispositivo. E sarà anche possibile fare fantastiche foto sott’acqua! 

Backup

Acqua o non acqua, è sempre consigliabile effettuare periodicamente un backup che permetterà di salvaguardare ogni dato prezioso, immagini e video. Può essere eseguito anche automaticamente e sul cloud in modo facile e veloce.

Attenzione anche alle temperature 

Soprattutto d’estate, un altro grande rischio per il nostro device è costituito dalle alte temperature, che rischiano di surriscaldarlo e mandarlo “in tilt”. Quindi, per proteggere ulteriormente il nostro smartphone in vista dell’estate, evitiamo di esporlo a temperature estreme e ricordiamoci di non dimenticarlo sul telo mare, sotto al sole o sul cruscotto dell’auto per un periodo prolungato.

I migliori smartphone “rugged”, impermeabili e resistenti ad urti, graffi e cadute

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Smartphone e Acqua: i consigli per l'estate
Today è in caricamento