rotate-mobile
Venerdì, 14 Giugno 2024
Smartphone

Volla Phone 22: lo smartphone tedesco attento alla privacy

In prova un originale smartphone con una versione modificata di Android che punta sulla semplicità di utilizzo e sulla protezione dei dati degli utenti

Dalla Germania arriva il Volla Phone 22: smartphone di fascia medio-bassa sviluppato dall'omonima azienda e giunto alla seconda generazione.

Cellulare dotato di una versione modificata di Android, realizzata direttamente dall’azienda e dotata di un’interfaccia proprietaria decisamente essenziale e dall’utilizzo immediato. Software open source, attento anche alla privacy degli utenti. 

Analizziamo, quindi, tutte le caratteristiche del Volla Phone 22.

Design e confezione

Il Volla Phone 22 si presenta con un design sobrio, dalle linee un po’ datate. Cellulare con scocca in plastica, bianca o nera. Il Volla Phone 22 è, inoltre, uno dei pochi smartphone attualmente sul mercato, con retro removibile che consente l’accesso alla batteria, sostituibile dall’utente, agli slot per le due nano Sim e al vano per la MicroSD.

Al posteriore troviamo, inoltre, il sensore per il riconoscimento delle impronte (abbastanza veloce e preciso), due fotocamere ed il flash. Proseguiamo con il lato destro che ospita il pulsante di alimentazione di colore rosso ed il bilanciere del volume. Sul fondo sono stati, invece, inseriti lo speaker, la porta USB-C e la presa per le cuffie. Non dimentichiamo le dimensioni pari a 157,5 x 75 x 10,4 mm ed il peso di 210 gr.

Infine la confezione che include un cavo USB ed il manuale utente.

Caratteristiche tecniche

Di seguito le specifiche tecniche complete del Volla Phone 22. Hardware realizzato da Gigaset.

- Display: LCD da 6,3”, IPS, 2340 x 1080 pixel con notch a V per la camera frontale
- Processore: Mediatek Helio G85, octacore a 2,0 GHz con GPU Mali-G52
- Memoria: 4 GB di RAM e 128 GB di storage, espandibile tramite MicroSD fino a 512 GB
- Fotocamere posteriori: principale da 48MP PDAF + macro e grandangolo da 8 MP
- Fotocamera anteriore: 16 MP
- Connettività: 5G, Dual Sim, WiFi ac, Bluetooth 5.0, USB Type-C, GPS, NFC, jack da 3,5mm
- Batteria: 4.500 mAh con ricarica wireless.

Analisi del software

Proseguiamo la nostra recensione con il sistema operativo Volla OS, versione personalizzata di Android 11, con patch di sicurezza di gennaio 2023. Software open source, in italiano, attento alla privacy e privo di servizi di tracciamento degli utenti, utili per la raccolta di dati pubblicitari. A bordo non troviamo, quindi, i servizi e le app di Google (installabili manualmente dall’utente), sostituite da altre applicazioni open source. Il sistema operativo non raccoglie dati di utilizzo, non richiede un account e non utilizza servizi in cloud.

A bordo troviamo due store: F-Secure e Aurora store. Quest’ultimo permette di accedere al Play Store di Google in maniera anonima, senza l’utilizzo di un account. Tra le varie app installate ricordiamo anche Fennec F-Droid, browser basato su Mozilla e privo di statistiche d’utilizzo, e hide.me, una VPN per proteggere la nostra privacy su Internet. Proseguiamo con Osm Mappe, il servizio di mappe, anche offline, offerto gratuitamente da OpenStreetMap.

Ricordiamo, infine, anche la modalità sicura del Volla Phone 22, attivabile tramite password ed utile per proteggere i dati degli utenti durante la navigazione Internet, bloccare determinati domini, app e malware.

Il Volla Phone 22 ospita anche un’originale interfaccia utente proprietaria decisamente essenziale e dall’utilizzo immediato, suddivisa in 3 schermate principali, a scorrimento e con alcuni elementi grafici personalizzabili dall’utente. La schermata principale è denominata “Launcher” e permette di accedere a varie funzioni dello smartphone tramite semplici input testuali. E’, infatti, possibile avviare una chiamata, inviare un messaggio, aprire una pagina Web o creare una nota semplicemente digitando pochi caratteri nell’apposito campo di testo, con il software che ci suggerirà le azioni da compiere. Ad esempio, partendo dal segno “@” si ottengono suggerimenti di nomi dalla rubrica. Se si scrive un testo dopo il nome selezionato, è, invece, possibile inviare un’e-mail o un messaggio. Digitando una o più parole è, invece, possibile fare una ricerca web o scrivere una nota.

Nella parte inferiore destra della schermata “Launcher” troviamo, inoltre, un pulsante su schermo di colore rosso che permette di accedere a varie scorciatoie e app scelte dall’utente come avvio telecamera, notizie, conversazioni, tastierino telefonico e altro ancora.

Proseguiamo con la seconda schermata che ospita il classico elenco di tutte le app installate nello smartphone, suddivisibili in varie categorie.

Infine l’ultima schermata è dedicata alle impostazioni dell’interfaccia utente proprietaria che consente di personalizzare varie opzioni grafiche, selezionare il motore di ricerca, gestire le scorciatoie e altro ancora.

Nessun cambiamento alla barra delle notifiche e al menù delle impostazioni, dal tradizionale design di Android. 

Passiamo al software per la gestione della fotocamere, dalle funzionalità decisamente limitate. Citiamo, in particolare, le opzioni per l’HDR, per la gestione delle risoluzioni di foto e video (fino a 2560 x 1440) ed il riconoscimento automatico delle scene.

Infine ricordiamo la possibilità di installare sul Volla Phone 22 il sistema operativo Ubuntu Touch.

Esperienza d’uso e prezzo

La nostra valutazione sul Volla Phone 22 è, in generale, abbastanza positiva. Iniziamo dalle discrete prestazioni, con qualche rallentamento nelle app e nei giochi più pesanti. Valutazione analoga sul software attento alla privacy dell'utente e con un'interfaccia fluida e dall’utilizzo immediato, ma con qualche bug grafico. 

Passiamo al display, dai colori naturali, ma dalla luminosità non elevatissima e con refresh limitato a 60 Hz. Proseguiamo con il comparto fotografico, con una qualità abbastanza buona degli scatti di giorno dal sensore principale posteriore e dalla selfie camera. Sufficienti, invece, le prestazioni in condizioni di scarsa luminosità. Analoga valutazione per i video. Poco utile il secondo sensore posteriore, da soli 8 MP. 

Non dimentichiamo l’autonomia della batteria di circa un giorno con un utilizzo intenso dello smartphone. Passiamo all’audio con uno speaker abbastanza potente e di discreta qualità. Analogo giudizio sul comparto telefonico. 

Discreta la qualità costruttiva, con una scocca dal design classico, senza particolari innovazioni stilistiche. Peccato per il retro lucido che tende facilmente a graffiarsi e a trattenere le impronte.

Buona l'ergonomia, con uno spessore un po’ elevato a causa della scocca rimovibile.

Infine il prezzo del Volla Phone 22, acquistabile sul sito dell’azienda a 452 euro.

Auricolari senza fili: i migliori modelli low cost a partire da 17 euro

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Volla Phone 22: lo smartphone tedesco attento alla privacy

Today è in caricamento