Lunedì, 18 Ottobre 2021
Tech

“Lo sporco segreto”: gli sviluppatori di app Gmail possono leggere le mail di tutti

A rivelarlo un articolo del Wall Street Journal: “Si tratta di una pratica comune che  riguarda anche gli account Yahoo o Microsoft”

Gli sviluppatori di app Gmail (e non solo) possono leggere i messaggi inviati tramite posta elettronica di tutti gli utenti. A poterlo fare non sarebbero soltanto gli sviluppatori di Google, ma anche quelli di terze parti. A rivelarlo è un articolo del Wall Street Journal, in cui si spiega che le persone che hanno connesso delle app di terze parti ai loro account potrebbero aver dato involontariamente il permesso ad accedere ai loro messaggi e ad altri dati sensibili.

Secondo una fonte del quotidiano, si tratterebbe di una pratica “comune”, di uno “sporco segreto”, che non riguarda solo gli account su Gmail, ma anche quelli di Yahoo e Microsoft. Google, proprietaria del servizio che ha 1,4 miliardi di utenti, ha detto che la pratica è trasparente e conforme alle sue politiche, visto che, quando un utente collega il proprio account a un servizio esterno, gli viene chiesto di concedere il permesso a ‘leggere, inviare, cancellare e gestire le sue e-mail’. Il problema, casomai, è l’esistenza di zone ‘grigie’ che permetterebbero comportamenti poco limpidi e, di fatto, di violare la privacy degli utenti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Lo sporco segreto”: gli sviluppatori di app Gmail possono leggere le mail di tutti

Today è in caricamento