rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Il futuro della mobilità

Arriva il taxi volante elettrico. Da Roma all'aeroporto (sopra il traffico) con 140 euro

Ecco VoloCity, sorvolerà la capitale abbattendo il Co2. Il velivolo avveniristico è frutto della collaborazione tra Volocopter, Adr e Atlantia

Andare da Roma all'aeroporto di Fiumicino a bordo di un taxi volante? Presto il sogno diventerà realtà. All’hub Leonardo Da Vinci è stato infatti presentato “VoloCity”, il futuro taxi aereo elettrico che - entro i prossimi due o tre anni - sorvolerà il cielo della Capitale (e il suo traffico).

Da Roma a Fiumicino abbattendo il CO2

Come riferisce RomaToday, il nuovo velivolo - totalmente sostenibile - è frutto di una partnership tra Volocopter, azienda tedesca pioniera nella mobilità aerea urbana, e la holding Atlantia ed Aeroporti di Roma; il servizio è pensato per collegare l'hub internazionale di Fiumicino con varie località di Roma, tramite aeroporti verticali.

Il volo, vale la pena sottolinearlo, oltre a rendere più rapido il collegamento, consentiràdi abbattere le emissioni di CO2 perché i 18 motori di VoloCity operano in modalità elettrica. Il costo del futuro servizio di taxi aereo è già stato fissato: per un singolo viaggio si pagherà 140 euro. Ed a bordo del velivolo c’è posto, oltre al pilota, per un solo passeggero.

Dove vedere il VoloCity

Roma è una delle prime capitali in Europa ad aver deciso di introdurre servizi di mobilità aerea urbana per i propri cittadini. Ma non è l’unica. Parigi infatti ha già approvato una collaborazione per portare i taxi aerei elettrici in città in tempo per i giochi olimpici del 2024. Il VoloCity sarà esposto all'aeroporto di Fiumicino dal 27 al 30 ottobre 2021 e dal 2 al 4 novembre 2021 in Piazza San Silvestro a Roma. Iniziative che aiuteranno il pubblico a conoscere i taxi aerei elettrici, a capire come questo nuovo tipo di mobilità migliorerà la vita urbana e, anche, a sperimentarlo, prendendo posto nel VoloCity. 

aereo taxi-3-2

"Pionieri nel progettare la mobilità intelligente"

“Siamo orgogliosi di contribuire a plasmare il futuro in collaborazione con Volocopter, uno degli sviluppatori più avanzati per questo nuovo tipo di velivolo e di servizio: questa partnership - ha commentato Marco Troncone, Amministratore Delegato di Aeroporti di Roma - testimonia l'impegno di ADR verso la sostenibilità e l'innovazione e anche la nostra volontà di essere pionieri nel progettare la mobilità intelligente del futuro su queste premesse".

“Siamo fiduciosi che la collaborazione tra ADR e Volocopter possa dare vita, a breve termine, a importanti innovazioni dal punto di vista industriale. Queste due aziende sono fortemente focalizzate sullo sviluppo di attività sostenibili e vantano una forte competenza tecnica. Come Atlantia, continueremo a sostenere la diffusione della mobilità aerea urbana nel nostro hub internazionale di Roma e nel nostro sistema aeroportuale di Nizza, Cannes e Saint Tropez, orgogliosi di sviluppare una nuova tecnologia di trasporto che potremo poi esportare negli altri nostri aeroporti europei, oltre che su scala globale", ha aggiunto Carlo Bertazzo, CEO di Atlantia.

“Abbiamo ampiamente dimostrato le capacità di volo dei nostri velivoli a grandezza naturale " ha concluso Christian Bauer, Chief Commercial Officer di Volocopter. "Ora il nostro obiettivo è implementare l'ecosistema UAM (Mobilità Aerea Urbana) in diverse città, come ad esempio Roma, per ospitare le nostre soluzioni di mobilità completamente elettriche dopo la loro certificazione. Non poteva esserci partner migliore di ADR per portare in Italia questa entusiasmante modalità di mobilità, dato che è riconosciuto come uno degli aeroporti più innovativi e sostenibili d'Europa”.

Gallery

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arriva il taxi volante elettrico. Da Roma all'aeroporto (sopra il traffico) con 140 euro

Today è in caricamento