Mercoledì, 23 Giugno 2021
Telegram

Bufera attorno a WhatsApp, ma Telegram avrebbe problemi di sicurezza

Secondo il sito specializzato ArsTechnica, gli hacker sarebbero in grado di risalire alla posizione degli utenti che utilizzano l'app scelta da molti come alternativa al servizio di messaggistica di Mark Zuckerberg

In questi giorni in cui il cambio di informativa sulla privacy di WhatApp sta mettendo in allerta moltissime persone, apparentemente pronte a passare alla concorrenza (leggasi: altre app di messagistica istantanea), arriva la tegola forse inaspettata: quello che si configura come principale alternativa al servizio controllato dal gruppo di Mark Zuckerberg, potrebbe avere dei problemi da non sottovalutare. Secondo il sito specializzato ArsTechnica, infatti, Telegram non sarebbe poi così protetta e permetterebbe di trovare facilmente la posizione di un utente.

I problemi di sicurezza di Telegram

A quanto sembra, Telegram consentirebbe ai malintenzionati di geolocalizzare l'utente che abilita la funzione che consente alle persone geograficamente vicine di connettersi. Si tratta di un bug - se di baco si può parlare - che si riscontra sia in utenti che utilizzano dispositivi Android sia in quelli che usano invece iPhone. Ricapitolando, quindi, Telegram permette di accedere alle posizioni degli utenti:

  • che utilizzano indistintamente dispositivo Android o iPhone
  • che hanno attivato la funzione di connessione tra persone geograficamente vicine

Non solo Telegram avrebbe dei problemi. L'altra app di messagistica alla quale stanno ricorrendo in molti per sostituire WhatsApp, ossia Signal, ha manifestato qualche problema tecnico, dopo aver raggiunto il traguardo di 50 milioni di download, probabilmente per il flusso esagerato e improvviso di utenti che hanno deciso di provarla.

È di questi giorni, intanto, la notizia che WhatsApp ha deciso di rinviare di tre mesi l'aggiornamento dei termini di servizio attorno ai quali si è scatenato il polverone: nei giorni scorsi era intervenuto, sull'argomento, anche il Garante italiano per la protezione dei dati personali.

Privacy e messaggistica: cos'è Signal e perchè secondo Elon Mask dovremmo usarlo al posto di WhatsApp

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bufera attorno a WhatsApp, ma Telegram avrebbe problemi di sicurezza

Today è in caricamento