rotate-mobile
Martedì, 18 Giugno 2024
Tecnologia

Twinkly Squares: innovativi pannelli Led modulari ed intelligenti

In prova un avanzato kit con pannelli Led in grado di creare un quadro digitale personalizzabile dall’utente

Oggetto oggi della nostra prova è il sistema Twinkly Squares. Si tratta di una serie di pannelli Led che consentono di creare avanzati quadri digitali in grado di mostrare contenuti di vario genere, da note opere d'arte ad animazioni interattive.

Un sistema modulare formato da vari pannelli assemblabili in numerose forme diverse scelte dall'utente, dal semplice quadrato a design più complessi come linee discendenti o spezzate.

Sistema, inoltre, espandibile e controllabile tramite app e comandi vocali.

Analizziamo, quindi, nel dettaglio, tutte le caratteristiche del sistema Twinkly Squares.

Design e caratteristiche

Il sistema Twinkly Squares è formato da varie “mattonelle” quadrate resistenti ai liquidi, realizzate interamente in plastica e con dimensioni di 16 x 16 x 2,5 cm. Il kit base, oggetto della nostra prova, include un pannello principale, di controllo, dotato di connettività WiFi e Bluetooth e porta USB-C per il collegamento all'alimentatore esterno fornito in dotazione.

Lateralmente troviamo anche un pulsante per il setup ed un led di stato. Lo starter kit ospita anche 5 pannelli secondari da collegare all’unità principale. Ogni Twinkly Square ospita 64 Led con una dimensione di circa 2 x 2 cm, in grado di visualizzare 16,8 milioni di colori.

Il kit base può essere, inoltre, ampliato acquistando ulteriori pannelli. 

Passiamo all’assemblaggio. E’ possibile combinare fisicamente ogni pannello principale con un massimo di 15 Twinkly Squares secondari. Grazie all'architettura modulare, l’utente può scegliere tra tantissime forme diverse: quadrati, rettangoli, linee discendenti o spezzate, elementi separati e molto altro ancora. Ogni mattonella può, infatti, essere agganciata ad un’altra tramite semplici morsetti in plastica presenti nella confezione.

Sul retro di ogni Twinkly Square troviamo, inoltre, dei connettori proprietari con i relativi cavi che consentono di trasferire dati e alimentazione da una mattonella all’altra.

Terminato l’assemblaggio, è possibile fissare i Twinkly Squares come un tradizionale quadro, sfruttando gli incavi posteriori.

App dedicata

Il sistema Squares può essere controllato tramite l’app Twinkly (per iOS e Android) utile anche al setup iniziale e al controllo degli altri prodotti di illuminazione realizzati dall’azienda. Grazie all’utilizzo della fotocamera dello smartphone, l’applicazione è in grado di identificare automaticamente il posizionamento dei vari Squares, scelto dall’utente.

Sui Twinkly Squares è possibile visualizzare numerose tipologie di contenuti ospitati all'interno dell’app: opere d’arte, simpatiche animazioni, colori fissi o cangianti. E’ anche possibile importare file in formato gif e realizzare nuove immagini e animazioni tramite una procedura guidata o a mano libera.

Ricordiamo, inoltre, la possibilità di cambiare periodicamente i contenuti visualizzati, sincronizzare gli Squares con altri sistemi di illuminazione dell’azienda, regolare la luminosità e impostare timer di accensione e spegnimento. 

Twinkly Squares è compatibile con i comandi vocali di Alexa, Google Assistant e con la piattaforma Apple Homekit/Siri. 

Proseguiamo con l’opzione che consente di sincronizzare i colori dei Led con quelli dei videogiochi visualizzati sul monitor del Pc grazie all’integrazione con le piattaforme Razer Chroma RGB e OMEN Light Studio. 

Prossimamente verranno introdotti vari plugin per il collegamento con app esterne ed utili anche per visualizzare sui Led orologio, timer, conto alla rovescia, equalizzatore musicale, previsioni del tempo e altro ancora.

Esperienza d’uso e prezzo

In generale la nostra valutazione dei Twinkly Squares è discreta. Per la nostra prova abbiamo scelto una configurazione rettangolare 3 x 2, con una risoluzione di 24 x 16 pixel e dimensioni di 48 x 32 cm. Led dalla buona uniformità, dai colori naturali, ma con una luminosità non elevatissima. Peccato per la bassa risoluzione del singolo pannello che ospita solo 64 Led (8 x 8) di dimensioni elevate, pari a 2 x 2 cm. Lo starter kit, con soli 6 pannelli, non permette, quindi, di visualizzare immagini di grande qualità ed è, quindi, necessario acquistare diverse unità aggiuntive per ottenere un risultato soddisfacente.

Analoga valutazione per il pratico sistema di aggancio tra i vari Twinkly Squares basato su morsetti in plastica. Sistema dalla limitata rigidità e non in grado di garantire un aggancio solido tra i vari pannelli. Inoltre lo spazio tra le varie mattonelle risulta chiaramente visibile. Non dimentichiamo i consumi energetici dello starter kit pari a circa 20 W.

Giudizio positivo sulla procedura di setup e sull’app, in italiano, veloce, completa e di facile utilizzo. Elevato, infine, il prezzo di acquisto. Lo Starter kit con 6 pannelli è disponibile su Amazon a 237 euro, mentre il kit di espansione con 3 Twinkly Squares è ordinabile ad 86 euro. Ricordiamo, infine, la possibilità di acquistare anche un singolo pannello di controllo a 99 euro. 

Scopri di più su Amazon:

Starter kit

Kit di espansione

Internet in tutta casa: i migliori ripetitori WiFi

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Twinkly Squares: innovativi pannelli Led modulari ed intelligenti

Today è in caricamento