rotate-mobile
Sabato, 22 Gennaio 2022
motore di ricerca

Twitter si evolve e allarma Google News

La rivincita dell'uomo sulla macchina? Twitter si trasforma e in collaborazione con Amazon si evolve in un aggregatore di notizie

Non passa giorno che qualche piattaforma del web non dia notizia di un'evoluzione di genere. E' la velocità della rete e questa volta tocca a Twitter. E' infatti pronta una nuova API che darà la possibilità di effettuare ricerche in tempo reale grazie anche al lavoro umano, per far si che Twitter diventi una piattaforma dove possono essere costruiti contenuti e notizie.

Prendiamo le tendenze che guidano i traffici del social, l'algoritmo dell'uccellino riconosce la popolarità del trend ma non riesce a distinguere i contenuti, se scrivi #Roma ti darà tutti i tweet, scollegati tra loro, popolari e non, che riguardano il trend senza che però si possa selezionare un preciso argomento. Quello che i 'capoccia' di Twitter hanno compreso, nonostante l'evoluta  tecnologia della meccanizzazione delle azioni, è che non si può fare a meno dell'uomo per la selezione e la produzione di notizie.

La nuova funzionalità di ricerca, come hanno spiegato Edwin Chen e Alpa Jain sul blog di sviluppo di Twitter, sarà gestita dagli iscritti all'Amazon Mechanical Turk, la piattaforma di Amazon che recluta utenti per microlavori online. “Le persone digitano parole da ricerca di cui probabilmente non hanno mai letto prima quindi è impossibile sapere senza un contesto specifico cosa vogliono dire – si legge sul blog di Twitter – come si fa a sapere un termine si riferisce alla politica piuttosto che allo sport, o ad accessori per l’ufficio?”. E' chiaro che vogliono ampliare lo spettro d'interesse di Twitter, anche cercando di monetizzare di più, vista anche la possibilità di poter essere quotato a Wall Street, facendo evolvere in una vera piattaforma di aggregazione di notizie, riempiendo di contenuti le tendenza che regolano il traffico del microblogging.

In pratica i nuovi trend verranno inviati ai programmatori di MTurk, che riempiendo di contenuti le parole daranno alle tendenze una valenza non solo in termini numeri ma sopratutto in termini contenutistici. Sembra quasi che Twitter abbia trovato il jolly, quello che appare è un motore di ricerca simile ad un'agenzia di stampa dalle potenzialità pari alla diffusione dei suoi utenti. La nuova API Twitter potrebbe rovesciar il modo di raccogliere le notizie, velocizzando il tutto e dando al singolo utente la possibilità di essere fonte postando video, foto, storie.

Tutto questo potrebbe essere la rivincità dell'uomo sulla meccanizzazione matematica, in tempi in cui l'algoritmo domina le azioni dell'uomo. L'evoluzione di Twitter può esser vista come la rivalutazione della scelta umana sulla scelta fredda, meccanica e matematica di una perfetto algoritmo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Twitter si evolve e allarma Google News

Today è in caricamento