Giovedì, 6 Maggio 2021

Cyberpunk 2077, nuovi dettagli ufficiali: personaggi non svelati e meccaniche gdr

Il gioco di ruolo di Cd Projekt Red è in uscita il 19 novembre 2020. Il senior quest designer Philipp Weber ha risposto a delle domande dalla community di sviluppatori russi

Cyberpunk 2077 (foto da sito ufficiale)

Ogni momento è buono per conoscere delle novità, annotare delle caratteristiche peculiare e avere così un’idea più completa di cosa avremo di fronte dopo l’uscita di un videogioco. Quando l’hype è alle stelle, poi, la voglia di scoprire piccolissimi ma emozionanti dettagli si fa sempre alta. Se decliniamo il tutto su Cyberpunk 2077, il risultato è sempre interessante.

Cd Projekt Red interviene nei migliori momenti possibili e in maniera dilazionata nel tempo per svelare le diverse features che andranno a contraddistinguere un titolo che si preannuncia un capolavoro, ovvero Cyberpunk 2077. Il gioco in uscita il prossimo 19 novembre 2020 è stato oggetto di una sessione di domande e risposte tra il senior quest designer Philipp Weber e la community di sviluppatori russi.

Facendo un sunto di tutti gli interrogativi posti allo sviluppatore, emergono dettagli interessanti sia sul mondo di gioco ma anche su come i videogiocatori si rapporteranno con l’ambiente circostante e le persone che popolano la maestosa e immensa città del gioco.

Occhi puntati su Night City, la quale è “influenzata da culture di tutto il mondo. Si possono notare alcuni dettagli sull'influenza russa, ad esempio con specifici graffiti e anche slang e letteratura russa. C'è anche una gang con tali caratteristiche”, spiega lo stesso Weber nel video. Il tutto è ovviamente in relazione a chi ha posto la domanda, ma è lecito aspettarsi una varietà interessante di gruppi e chissà che non ci sia qualcosa da ricondurre anche alla nostra Italia.

Ampio spazio, dedicato a tutte quelle meccaniche gdr che possono sembrane inutili ma che contribuiscono ad aumentare l’immersione ed il coinvolgimento nel gioco. Weber afferma: “si può mangiare e bere, ma non stiamo creando un gioco survival quindi non si dovranno fare regolarmente ma si potranno comunque avere diversi bonus compiendo queste azioni, quindi sono utili. Si può usare la doccia, il bagno e lo specchio ad esempio nel proprio appartamento, anche solo per provare a vivere la vita Cyberpunk. Si possono comprare alcune cose ai negozi ed è possibile sedersi su una panchina e godersi semplicemente la vista, solo per l'opportunità di vivere un vero gioco di ruolo anche in questi fattori.

Il flusso di persone – prosegue lo sviluppatore - è gestito in maniera naturale e influenzato da diversi fattori, come il cambiamento climatico. A volte nelle strade non c’è tanta affluenza perchè non sta accadendo nulla o perché piove. Mentre in altre occasioni ci sono momenti speciali in cui troviamo una grande folla in specifiche aree."

Grande importanza, poi, ai companion ovvero ai compagini di viaggio buoni o cattivi che saranno presenti durante l’avventura: “Ci sono molti personaggi – rivela ancora Weber - con cui puoi portare avanti delle missioni che sono molto importanti per la storia e possono anche più semplicemente venire con V per un drink o per un giro in macchina. Alcuni di loro non li abbiamo ancora rivelati e con ognuno ci potrà essere una buona relazione reciproca o no, dipende dalle scelte del giocatore. Possono diventare amici, può nascere una storia d’amore o essere nemici. É un gioco di ruolo, quindi è tutto nelle vostre mani. Ci sono molte fazioni e si può decidere come interagire con ognuna di loro. V è un mercenario, quindi  è indipendente e ci sono molte scelte possibili con tutte le diverse gang. Ci sono molte corporazioni e il meccanismo funziona come le fazioni, con molte decisioni da prendere.”

Continua a leggere su Today.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cyberpunk 2077, nuovi dettagli ufficiali: personaggi non svelati e meccaniche gdr

Today è in caricamento