Domenica, 25 Luglio 2021
Tech

WhatsApp annuncia: stop agli aggiornamenti per i sistemi operativi più vecchi

A partire dal 2017 chi ha uno smartphone con i sistemi operativi più obsoleti non sarà più in grado di scaricare la nuova versione dell'app di messaggistica istantanea

Il team di sviluppatori di WhatsApp ha annunciato che a partire dal 2017 la popolare applicazione di messagistica istantanea non sarà più supportata dai sistemi operativi più osboleti.

Entro la fine dell'anno dovranno dire addio a WhatsApp tutti i sistemi BlackBerry, compreso l'ultimo OS BB10, insieme a Nokia S40, Nokia Symbian S60, Android 2.1. Android 2.2 e Windows Phone 7.1.

"È stata una decisione difficile da prendere", si legge sul comunicato online, "ma è quella giusta per fornire alle persone un miglior modo per restare in contatto con amici, famiglia e cari attraverso WhatsApp". 

"Consigliamo a chi è in possesso di questi device di aggiornarli a un nuovo Android, iPhone o Windows Phone entro la fine del 2016 per continuare a usare WhatsApp", fanno sapere gli sviluppatori, mentre al momento è ancora sconosciuto il numero totale di utenti in possesso di smartphone con questi sistemi operativi.

L'annuncio è stato dato in occasione del settimo compleanno di WhatsApp e oggi, "al fine di guardare ai successivi sette anni, vogliamo concentrare i nostri sforzi sulle piattaforme mobile che la maggior parte della gente utilizzerà". 

"Anche se questi dispositivi mobile sono stati una parte importante della nostra storia, non offrono più la possibilità di cui abbiamo bisogno per espandere le features della nostra applicazione nel futuro"

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

WhatsApp annuncia: stop agli aggiornamenti per i sistemi operativi più vecchi

Today è in caricamento