rotate-mobile
Lunedì, 20 Maggio 2024
Tv News

D'Urso furiosa con Pier Silvio, lui rompe il silenzio: cos'è successo negli ultimi mesi

L'amministratore delegato Mediaset spiega che cosa ha portato l'azienda ad affidare la trasmissione "Pomeriggio 5" a Myrta Merlino: "Non è una punizione per Barbara"

È di questa mattina un'intervista in cui Barbara d'Urso accusa Mediaset di una vera e propria "cacciata" dopo anni di lavoro in azienda. "Provo dolore, sgomento e rabbia", dice la conduttrice, che sostiene di aver "messo la testa sotto l’acqua" varia volte "perché lavoravo con passione" ma "questa volta no". Parole a cui arrivano - come una replica indiretta - quelle pronunciate ieri sera da Pier Silvio Berlusconi in occasione della presentazione dei palinsesti Mediaset: l'amministratore delegato ha infatti parlato di gratitudine nei confronti della presentatrice, facendo un punto su quanto avvenuto avvenuto negli ultimi mesi. 

D'Urso sostiene che, a differenza di quanto riportato nel comunicato diffuso nei giorni scorsi da Mediaset, il suo addio all'azienda non è in alcun modo "concordato". Queste invece le parole di Piersilvio nella serata evento di ieri: "Ringrazio anche personalmente Barbara per il lavoro che ha fatto. Per la professionalità e l'impegno. Non ci sono particolari retroscena. Lei è venuta a chiederci il rinnovo prima della fine del contratto, chiedendo una garanzia sul prime time, per almeno due anni". Una garanzia che non sarebbe stata accordata. "Da quel momento ci siamo resi conto che per Barbara Pomeriggio 5 era una gabbia anche un po' stretta". 

A partire dalla prossima stagione "Pomeriggio 5" sarà condotto da Myrta Merlino, che arriva direttamente da La7 (già in passato Mediaset provò a corteggiarla, ndr). "Si sono aperte diverse opportunità e l'ipotesi Myrta". L'intenzione dell'azienda è quella di portare il day time, ovvero le trasmissioni in onda nel pomeriggio, "verso la strada del giornalismo, tra attualità e cronaca". D'Urso è quindi ferma ai box? "Se c'è un progetto che piace a lei e a noi non vedo perché non andare insieme. Ma penso che una discontinuità dopo tanti anni faccia bene anche a una professionista come Barbara d'Urso. Non  è una punizione per la d'Urso. Il passaggio a Myrta Merlino va verso un prodotto più giornalistico". Il suo contratto scade a dicembre. 

La versione della d'Urso è segnata dalla rabbia. La conduttrice sostiene infatti di essere stata chiama all'improvviso il 26 giugno per chiudere in anticipo il contratto perché la nuova conduzione del programma potrà debuttare già a settembre. E aggiunge di non aver "concordato proprio niente". Il riferimento è al comunicato dello scorso weekend, in cui si sottolineava invece come la decisione fosse congiunta. "Canale 5 e Barbara d’Urso hanno concordato che dalla prossima stagione l’artista non condurrà più Pomeriggio 5", si leggeva. Poche righe che ribadivano la gratitudine a Barbara e l'intenzione di cercare nuovi progetti editoriali, che però difficilmente avranno luogo. 

Addio a Mediaset, Barbara d'Urso è furiosa: "Sono stata chiamata tr*a, nessuno mi chiese scusa"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

D'Urso furiosa con Pier Silvio, lui rompe il silenzio: cos'è successo negli ultimi mesi

Today è in caricamento