Domenica, 14 Luglio 2024
Tv News

Battute sessiste in diretta tv, i commentatori di Sky sospesi per un GP

Domenica scorsa Matteo Bobbi e Davide Valsecchi si sono resi protagonisti di uno scambio di frasi che ha suscitato critiche e polemiche

Matteo Bobbi e Davide Valsecchi sono stati sospesi da Sky per un Gran Premio dopo la bufera mediatica scatenata dalle frasi inopportune pronunciate nel corso della diretta televisiva di domenica scorsa. Lo scambio di battute è avvenuto a margine della gara del GP di Formula 1 di Spagna, quando l'inviata di Sky Sport Federica Masolin era insieme all'ex pilota Valsecchi in collegamento con Bobbi, altro ex pilota. Fuori da ogni argomentazione attinente allo sport, Bobbi si è lasciato andare a un commento sessista su una ragazza finita casualmente nell'inquadratura e ripresa di spalle.

"Volevo dire a Davide che dietro di lui c’è un bel ‘pacchetto di aggiornamenti’ se si gira" ha detto l'ex pilota; "Li conosco, purtroppo mi hanno detto che non si può testarli" la replica di Valsecchi che ha proseguito il dialogo con il collega mentre l'inviata mostrava un certo imbarazzo e tentava di chiudere il discorso. "Io chiedo asilo politico, non possiamo guardare qualche intervista invece di ascoltare questi due?", ha chiesto Masolin alla regia che ha trasmesso un'intervista. Tornati in diretta, però, le argomentazioni sono rimaste le stesse. "Li rivedremo sani e salvi al prossimo Gran Premio dopo questo siparietto apprezzato soprattutto dalle loro consorti?", ha chiesto loro l'inviata. "Io se torno a casa mi sa che un sacco di mazzate le prendo" la risposta di Bobbi; "Ho già fatto due volte l'operazione per gli occhi perché ho perso la vista fin da bambino a guardare quelle cose", quella di Valsecchi. 

Le scuse di Valsecchi e Bobbi

Nella giornata di martedì sono poi arrivate le scuse dei due via social che però non sono bastate e Sky ha deciso comunque di sospenderli per la prossima gara, in Canada. "Mi dispiace, tanto, perché domenica nel dopo gara sono caduto in uno scambio di battute di cattivo gusto e ho usato parole non adatte e irrispettose. E io non lo sono. Per questo vorrei chiedere scusa a chi si fosse sentito offeso, alle donne e a Sky. Davvero", ha scritto Davide Valsecchi su Instagram.

"Domenica nel dopo gara sono stato protagonista di una battuta uscita in modo del tutto infelice, nonostante non fosse nelle mie intenzioni ho generato un momento sgradevole che ha reso sofferenza alla sensibilità di alcune persone. Sono finito in ghiaia", le parole di Matteo Bobbi: "Essendo tutto altro che una persona irrispettosa chiedo sinceramente scusa a chi si fosse sentito offeso ribadendo il mio totale e profondo rispetto verso tutti e verso le donne, in particolare a cominciare dalla splendida donna che ho accanto. Da 10 anni commento la F1 con gli amici di Sky, una famiglia ormai e in 10 anni non mi ero mai trovato in una situazione così spiacevole. Ho sempre pensato che dagli errori si capisce, si impara e si riparte. Qual che è successo mi porterà a cercare di migliorare ulteriormente come uomo e come professionista".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Battute sessiste in diretta tv, i commentatori di Sky sospesi per un GP
Today è in caricamento