rotate-mobile
Domenica, 19 Maggio 2024
Tv News

Freccero sospeso dalla Rai per dieci giorni

Il direttore di Rai4 annuncia lo sciopero della fame contro il provvedimento preso in seguito alla telefonata di insulti al giornalista di Libero

Il direttore di Rai4 Carlo Freccero è stato sospeso per dieci giorni dal suo ruolo e dalle sue funzioni.

La decisione è stata presa in seguito alla telefonata con il giornalista del quotidiano "Libero" Francesco Borgonovo. Freccero accusava Borgonovo di aver fatto spostare, con un suo articolo dal titolo "La pornoRai in onda in fascia protetta", la programmazione oraria della serie tv "Fisica o chimica", ritenuta troppo forte e hot, facendola passare dal mattino alla seconda serata.

Contattato al telefono dal giornalista, Freccero ha inveito contro il quotidiano di Milano: "Fascisti, siete un giornale di merda, mi censurate. Ma io vi mando i forconi sotto la redazione. Fate come la Lei, prendere ordini dai cardinali pedofili".

Secondo la direzione del personale Rai, Freccero "è venuto meno agli obblighi di dirigenza, correttezza e buona fede derivanti dal rapporto di lavoro, determinando sfiducia nel corretto adempimento dei suoi obblighi. In violazione di una norma del Codice Civile, oltre che del regolamento di disciplina aziendale e anche del codice etico Rai".

Il direttore di Rai4 ha annunciato uno sciopero della fame contro il provvedimento. "Dovrebbero premiarmi per quello che ho dato e per gli ascolti fatti in tutti questi anni e invece mi mettono in punizione - ha detto Freccero in una telefonata con il Corriere della Sera - È un provvedimento umiliante, ingiusto, vergogno a cui farò ricorso, sono pronto a fare lo sciopero della fame".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Freccero sospeso dalla Rai per dieci giorni

Today è in caricamento