Venerdì, 19 Luglio 2024
Tv News

Che Tempo Che Fa, I Negramaro: “Celebriamo vent’anni di un sogno”

Con un medley che scatena il pubblico la band di Giuliano Sangiorgi arriva negli studi di Che Tempo che Fa per celebrare i 20 anni di carriera

Una breve carrellata con alcuni dei brani più amati  è il regalo che i Negramaro fanno al pubblico di Che Tempo Che Fa. La band salentina è ospite di Fabio Fazio per festeggiare un anniversario importante: cadono infatti quest’anno i loro 20 anni di carriera.

Per celebrare la ricorrenza il gruppo ha intanto deciso di ripubblicare i primi tre Lp, e questo è solo l'inizio, come spiega il front man Giuliano Sangiorgi:“Poi andremo avanti con altre iniziative. La nostra è una storia che vogliamo raccontare, si deve raccontare anche perché è una storia tutta italiana. Noi abbiamo cercato di accompagnarvi in questi ultimi venti anni", dice rivolto al pubblico, "ma in realtà siete voi che ci avete ridato tutto indietro accompagnandoci in un sogno che splende ancora di una luce incredibile”.

Vent’anni per una band è veramente un grande traguardo, che sarà celebrato ovviamente insieme ai tanti fa,nel modo di certo più apprezzato: con una turnè che toccherà location come le Terme di Caracalla, il Teatro Greco di Siracusa e l’Arena di Verona, e che avrà il suo apice in una sorta di 'Campovolo' salentino che si terrà il 12 agosto all’aeroporto di Galatina.

Naturalmente, sottolinea Fazio, in questi venti anni sono successe anche tante cose nelle vite dei singoli Negramaro che, partiti giovani rocker oggi sono quasi tutti papà, ma ancora insieme come un vincente sodalizio artistico, e anche insieme alla stessa produttrice e talent scout che li scoprì ovvero Caterina Caselli. Una presenza fondamentale che vuole partecipare anche lei alla festa in studio, visto che, di fatto, è l’artefice del grande successo della band.

“Ci sentiamo anche di notte per farle ascoltare i brani al telefono. E’ stata una fortuna incontrare questo angelo”. dice Sangiorgi appena la loro mentore entra in studio.

“Sono un gruppo che non si può definire", risponde la Caselli a Fazio che voleva da lei una definizione sulla band, "perché ognuno di loro ha una propria caratteristica". E poi ricorda l'impressione avuta nel primo incontro con Sangiorgi: "Venne Giuliano in ufficio. E' entrato, si è seduto e ha cominciato a cantare, ed era così intenso che ho capito subito che era un talento che mi saltava addosso.”

E Sangiorgi, dopo aver invitato pubblicamente la produttrice a rispolverare la sua meravigliosa voce per un'esibizione in uno dei loro concerti, quando la Caselli si schermisce con la scusa del 'sono fuori allenamento', rivela: “La signora Caselli ha cantato una versione di Solo per Te qualche tempo fa, ed è stata l’unica che ci ha stesi per l’emozione con la sua interpretazione. E’ pazzesca”.

E poi rilancia, promettendo non solo un'estate di live indimenticabili ma anche nuovi progetti, per continuare questo lungo sogno:“Questi concerti saranno unici e irripetibili come sono stati questi venti anni ma sono il punto per poi ripartire con cose nuove”.

Non manca, ovviamente un pensiero alle popolazioni dei territori alluvionati dell’Emilia Romagna prima di dare l’appuntamento ai fan ai grandi live in programma questa estate.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Che Tempo Che Fa, I Negramaro: “Celebriamo vent’anni di un sogno”
Today è in caricamento