rotate-mobile
Giovedì, 22 Febbraio 2024
Tv News

Fiorello difende Miss Italia:" Il Presidente della Camera intervenga su altre cose"

Lo showman commenta dalla sua Edicola le parole di Laura Boldrini sulla cancellazione del programma dal palinsesto Rai

Nelle prime pagine della rassegna stampa di oggi impazza l'intervento del presidente della Camera Laura Boldrini sulla decisione della Rai di non trasmettere a settembre le finali di Miss Italia e l'EdicolaFiore non poteva non dire la sua.

Così, dopo la risposta di Tania Zamparo, Miss Italia 2000, anche Fiorello difende il concorso:" Critiche snob, esagerazione ed ipocrisia prendersela con Miss Italia". Fiorello e gli amici dell'Edicola non ci stanno:" Ci sono cose molto più gravi e vergognose come il femminicidio - dicono - potremmo fare una lista di cose su cui il Presidente della Camera dovrebbe intervenire, a partire da certe dichiarazioni dei politici. I tg sono pieni di cose vergognose fatte da politici".

"Entrare a gamba tesa e prendersela così con Miss Italia, additata come esempio di brutta televisione o di strumentalizzazione della donna - commenta Fiorello - ci sembra un po' esagerato: non ha mai fatto male a nessuno, anzi ha portato bene a molte donne, belle e parlanti, che grazie al concorso hanno trovato lavoro".

"C'è poi la pubblicità - continua - fatta spesso di donne svestite e mute. Ipocrita prendersela con accanimento con Miss Italia. Gli intellettuali diranno sì basta, è vecchia. Forse il format ultimamente era calato negli ascolti, ma questo non vuol dire niente. Anche alcune edizioni del festival di Sanremo - conclude Fiorello - in passato sono andate male. Si poteva trovare una formula nuova! Ci dispiace se Miss Italia finisce per ipocrisia e snobismo. Noi ci schieriamo con Miss Italia".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fiorello difende Miss Italia:" Il Presidente della Camera intervenga su altre cose"

Today è in caricamento