rotate-mobile
Sabato, 18 Maggio 2024
Tv News Napoli

Lo spogliarello di Emy Buono per lo scudetto degenera: "Mi sono sentita stuprata"

Diventata celebre per il programma tv "Ti spedisco in convento", ha festeggiato anche lei il Napoli ma non è andata come previsto: "Mi hanno baciato il cu*o, mi sembra eccessivo". Il video

C'era anche Emy Buono, diventata celebre per il programma tv "Ti spedisco in convento", in piazza a festeggiare la vittoria dello scudetto del Napoli. Per la festa si è presentata con una t-shirt tagliata sul seno, copricapezzoli glitterati e pantaloni a vita extra bassa con intimo azzurro. Abbigliamento che difficilmente passava inosservato. E mentre la ragazza era sulle spalle di un amico tra la folla c'è stato chi le ha baciato il "lato b". Un gesto immortalato in un video diventato virale su Tik Tok.

 

emy buono2

A distanza di giorni Emy però si sfoga sui social: "Mi sono sentita stuprata. È vero che mi sono denudata ma non volevo dare il mio corpo in pasto alle persone. Mi è sembrato un po' eccessivo che le persone mi hanno baciato e toccato il cu*o".

Un passo indietro che non ha fermato le critiche e i commenti, con follower divisi tra chi la difende e chi invece pensa che sia stata lei stessa a innescare certi comportamenti.

emy buono-4

Continua a leggere su Today.it

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lo spogliarello di Emy Buono per lo scudetto degenera: "Mi sono sentita stuprata"

Today è in caricamento