rotate-mobile
Martedì, 28 Maggio 2024
EUROVISION SONG CONTEST

40 paesi sfilano in un clima di pace e di festa: inizia l'Eurovision Song Contest

Alla Reggia di Venaria Reale, alle porte di Torino, si è svolta la passerella iniziale con cui è stata ufficialmente aperta la kermesse. Per l'Italia Mahmood e Blanco, Achille Lauro per San Marino

La 66esima edizione dell'Eurovision Song Contest è ufficialmente aperta. Ieri, domenica 8 maggio, in una giornata in cui il sole si è alternato a un po' di pioggia, nei giardini della splendida Reggia di Venaria Reale, alle porte di Torino, dichiarata patrimonio dell'Umanità UNESCO, si è svolta la cerimonia di apertura con la sfilata dei 40 artisti in gara.

Sul Turquoise Blue, questo il nome assunto dal red carpet per il colore celeste, dalle ore 16 fino alle 19 si è vissuto un clima di festa, ancora più intenso visto il difficilissimo periodo che tutti stiamo vivendo a livello internazionale dopo l’attacco della Russia, esclusa dalla competizione, all’Ucraina.

Eurovision Song Contest: la cerimonia di apertura

Proprio gli ucraini della Kalush Orchestra, in gara con la loro “Stefania” che è tra le canzoni favorite, sono stati tra i più applauditi, in una sfilata aperta da Emma Muscat, che dopo il successo ottenuto a Amici 17 sarà la rappresentante di Malta con "I am what i am". 

Eurovision in Turin

Achille Lauro, che sarà in gara per San Marino grazie alla vittoria ottenuta nella manifestazione "Una voce per San Marino" ha sottolineato l'importanza di questa manifestazione, grazie alla quale non vede l'ora di arrivare al maggior numero di spettatori possibile.

Una battuta anche sulla Reggia di Venaria: "In un posto così ci vorrei vivere", ha detto.

Hanno nuovamente attirato l'attenzione i Subwoolfer, i lupi norvegesi, che hanno sfilato prima dei The Rasmus, gli interpreti della hit "In the shadows", quest'anno in gara per la Finlandia con "Jezebel".

Tra le più applaudite ci sono anche le avvenenti Brooke Scullion, rappresentante dell'Irlanda, che canterà 'That’s rich', Vladana, in gara per il Montenegro con la sua "Respira", versione italiana di Breathe, l'elegantissima Amanda Georgia per la Grecia, che all'Eurovision interpreterà il brano d'amore "Die together", la spagnola Chanel, in gara con "Slomo", la svedese con il brano "Hold Me Closer".

Molti dei protagonisti parteciperanno alle semifinali, in programma martedì 10 maggio e giovedì 12 maggio.

Ultimi a sfilare, proprio nel momento in cui il sole ha fatto capolino sono stati i nostri Mahmood e Blanco, ricercatissimi anche dalla stampa straniera. Il pubblico, presente su invito, ha più volte intonato “Brividi” e non vede l’ora di cantarla sabato 14 maggio, quando il duo vincitore del Festival di Sanremo salirà sul palco del PalaOlimpico di Torino, pronto ad accogliere questo bellissimo evento.

Eurovision 2022: dove vederlo in diretta, programma, scaletta e cantanti 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

40 paesi sfilano in un clima di pace e di festa: inizia l'Eurovision Song Contest

Today è in caricamento