rotate-mobile
Martedì, 28 Maggio 2024
Tv News

Evviva!, il programma di Gianni Morandi divide il web: "È un Techetechetè senza Flavio Insinna"

Sui social nasce una polemica riguardante più la struttura del programma che la conduzione dell'artista: cosa è successo

La prima puntata di "Evviva!", il nuovo programma di Rai 1 in onda venerdì 26 aprile,divide il pubblico sui social: c'è chi apprezza la conduzione di Gianni Morandi e il ricordo dei migliori anni della televisione italiana attraverso video e racconti e chi invece si aspettava qualcosa di più moderno e originale e ora si trova di fronte a uno show molto simile a "Techetechetè", con un'unica particolarità: a condurre non è Flavio Insinna.

Fioccano le critiche sui social

Tanti i filmati volti a raccontare il grande varietà del sabato sera della Rai in televisione e i grandi personaggi che ne hanno fatto parte, con Gianni Morandi che sembra un Alberto Angela appassionato e perfettamente in parte. Infatti, non è tanto la conduzione ad essere criticata dagli utenti su X (ex Twitter), ma la struttura del programma in sé e la poca originalità dei vertici della Rai. Tra questi commenti negativi, per esempio, troviamo: "Le Teche sono un patrimonio enorme, è sempre bello vederle, ma credo stiano esagerando. Questi speciali in prima e seconda serata sono tutti uguali, potrebbero far crollare la prossima edizione". Alcuni telespettatori sostengono anche che a molti artisti importanti non venga lasciato il giusto spazio nel corso della puntata. 

Non è finita qua per il pubblico social: "Ma è mai possibile che la Rai non sia capace di festeggiarsi in modo festoso e grandioso? Omaggi sparsi qua e là in maniera confusa. Poi omaggi il Varietà (il programma per eccellenza della televisione) e come ti presenti? Con Gianni Morandi versione lockdown [l'artista è da solo in piazza e intorno a sé, anche per le strade, sembra non esserci anima viva, ndr.]. Ma perché???" Inoltre, un utente sui social scrive: "Ma quando avranno finito di saccheggiare le Teche Rai,  che cosa ci propineranno? Oltre alle varie repliche, prossimamente anche Milva". E ancora: "Quando non si hanno idee ci si rifugia nella TV della memoria che d'estate può andar bene ma in piena stagione televisiva ha francamente stufato. Può piacere solo ad âgé e telemaniaci".

Tra le reazioni sul web non mancano quelle inerenti al programma affidato di recente a Flavio Insinna: "In pratica Evviva è "Techetechetè show" e al posto di Insinna c'è Morandi...", "Per non dire di aver tolto anche le TecheShow ad Insinna..." e "Praticamente una puntata di Techetechetè commentata da Morandi". "Alla fine siamo passati da festeggiare i 70 anni della Rai ad un'autocelebrazione del cantante", sottolinea un'altra persona.

Non solo polemiche

Come già accennato, alcune persone sui social non disdegnano lo spettacolo presentato dalla Rai: "Gianni Morandi, è nato per stare sul palco. La gente lo ha amato, lo ama e lo amerà per sempre. Una persona genuina e vera in un mondo di apparenze e inganni". Non solo, perché un utente mette in relazione il nuovo programma con altri show televisivi recenti: "A differenza di Rischiatutto 70 e quell'obbrobrio de La TV fa 70, Evviva sceglie la strada della cronologia e parte dalle esterne origini per raccontare 70 anni di varietà televisivo. Ed è meglio così..." E ancora: "Sempre bello vedere pezzi del vecchio varietà", oppure: "Il modo più autentico per celebrare i 70 anni della Rai  è trasmettere vecchi filmati, vere  pagine di storia dell'Italia e degli Italiani. Questa è la Rai". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Evviva!, il programma di Gianni Morandi divide il web: "È un Techetechetè senza Flavio Insinna"

Today è in caricamento