Domenica, 14 Luglio 2024
Tv News

Fiorello torna in Rai? “Ci sto pensando, ma magari cambio idea”

Il conduttore, già aperto alla possibilità di tornare in tv, ha lasciato un alone di mistero sul suo futuro professionale

Fiorello torna in Rai? No. Sì. Forse… Chissà.

A pochi giorni dalla dichiarazione lanciata a ‘Deejay chiama Italia’ in cui anticipava la possibilità di un ritorno sulla tv di Stato, lo showman è tornato sull’argomento, lasciando trapelare un certo ripensamento rispetto agli accordi già intercorsi con il direttore generale Mario Orfeo. 

"Ritorno in Rai? Ci sto pensando. Ho fatto già un mezzo passetto indietro rispetto a quello che avevo detto a Orfeo” - sono le parole del conduttore rilasciate a ‘Circo Massimo’ su Radio Capital e riprese dall'agenzia Dire - “È nel mio carattere, a un certo punto mi viene l'ansia, ci penso e dico ma io sto su facebook, nella stanza dei Mi Piace, ma che me frega. Però magari cambio idea". 

Fiorello, impegnato adesso nelle dirette Facebook della sua trasmissione ‘Il Socialista’, è tornato a parlare anche del caso Weinsten, rispetto al quale aveva già raccontato la sua esperienza. 

“È una persona abituata a sentirsi dire sempre di sì, poi sono arrivato io, un cretino, sconosciuto ai suoi occhi, e gli ho detto no e a lui ha dato fastidio. Il copione? Non è che non mi piaceva, non faccio neanche l'attore. Ma ero in vacanza con moglie e figli, era agosto, m'ha chiamato per girare una scena a Roma, ero di controscena che neanche mi si vedeva, e allora gli ho detto 'sai che c'e'? sto in vacanza’”.

Rispetto alla denuncia di Asia Argento, poi, lo showman non ha dubbi: “Se sto con Asia? Certo, senza se e senza ma. Adesso s'è scoperchiato il vaso di Pandora e si ricerca il Weinstein italiano - ha aggiunto - ma c'è una cosa che mi fa un po' arrabbiare: ho letto di un'attrice che parla di un regista romano che l'ha molestata ma non dice il nome perché poi non la fanno lavorare più... eh no, cosi' non va bene: lo devi dire per salvare altre donne, sennò questo continua. Ho letto che una manager donna le avrebbe consigliato di fare cosi'. Ma così è troppo comodo. Che fai, tiri il sasso e nascondi la mano? No: bisogna dire il nome”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fiorello torna in Rai? “Ci sto pensando, ma magari cambio idea”
Today è in caricamento