rotate-mobile
Giovedì, 18 Aprile 2024
Grande Fratello

Grande Fratello Vip 3 al debutto, la prima puntata tra caciara e paillettes

Cosa è successo nell'appuntamento d'esordio con il reality di Canale 5, in onda lunedì 24 settembre in prima serata. Dal trono della Marchesa al «caso» Lory Del Santo

L'ingresso dei concorrenti nella Casa del 'Grande Fratello Vip 3' è accompagnato dall'uscita di un seno di Silvia Provvedi. Ed è già tutto un dire. Alle prese con un cambio d'abito, la cantante scivola suo malgrado nel primo siparietto pruriginoso della terza edizione del reality. Il primo di tanti, ne siamo certi, perché il programma promette scintille: l'affolatissimo appartamento di Cinecittà pullula quest'anno di personaggi&personalità sopra le righe. (Quasi) tutti sinceramente divertiti di abitarlo e capaci di sopperire alla mancanza di una vera e propria star, di un Cristiano Malgioglio o di una Valeria Marini. Non solo "ci fanno", ma "ci sono" proprio. Questa la magia. 

Torna il sano "trash". Laddove per "trash" si intende svago super-pop, scanzonato e disimpegnato, ma senza la sadica spettacolarizzazione del caso umano. Manca Malgioglio, si diceva, ma il suo divismo è disseminato negli 'inquilini'. E' nell'irriverenza del carichissimo Ivan Cattaneo, redivivo cantautore ritornato al futuro direttamente dagli anni '80, quando divenne famoso con la sua 'Zebra a pois' ("E il problema non è che nel frattempo mi sono rifatto, ma che mi sono rifatto vivo", precisa); nella sedia gestatoria con cui arriva negli studi la marchesa Daniela Del Secco D'Aragona "dispensatrice di bon ton"; nelle paillettes della soubrettina tascabile Lisa Fusco; nell'infinità di "amoooore" pronunciati dalla logorroica Giulia Salemi già nel primo quarto d'ora di permanenza nella Casa. Personaggi funzionali al reality show nella propria maschera, ma comunque "verginelli da reality", come dice la stessa Blasi, e quindi più entusiasti. 

(Sotto: la marchesa Daniela Del Secco D'Aragona tiene in braccio il duca George)

daniela del secco-2

Pochi i professionisti del genere. C'è Francesco Monte, che stando alle speranze di Signorini (tutto fuorché imparziale) "deve arrivare alla fine del programma perché lo merita" (e capiremo tutti insieme le ragioni dietro cotante aspettative). E che si canzona da solo nella clip di presentazione: "Cosa volete sapere di me che non si sappia già?", chiede agli autori, consapevole che la sua intimità è stata già spremuta come un limone a beneficio delle telecamere. Per lui una doppia sfida: lasciarsi alle spalle il 'Canna-Gate' e Cecilia Rodriguez, che proprio al GF lo lasciò lo scorso anno di fronte a milioni di spettatori. Ci sono poi Le Donatella, ex 'X Factor', ex 'Isola dei Famosi' e una di loro ex di Fabrizio Corona, peperine come sempre: un toccasana per il genere. E ancora Walter Nudo, stavolta privo del sostegno dei call center di Lele Mora ma già capace di sfoderare la carta mediaticamente vincente: "Non faccio l'amore da dieci mesi". 

Tra doppi sensi e triangoli amorosi

Leggerezza ed ironia sono ancora una volta le chiavi di volta dello show. Il più 'paillettato' di Mediaset, il più vincente in assoluto: quello che rappresenta meglio l'anima dell'azienda al giorno d'oggi. E Alfonso ed Ilary schiacciano l'acceleratore. Doppi sensi e battute birichine la fanno da padrone in una edizione che gioca molto sull' "ormonella" diffusa nella Casa in virtù degli adoni che la abitano: non solo Francesco Monte, Fabio Basile e Stefano Sala, ma anche il fascinoso Enrico Silvestrin e il "vietato ai minori" Valerio Merola. "Ascoltami, addrizza le orecchie... almeno quelle!", grida all'indisciplinato Cattaneo una Lady Totti ormai perfettamente a suo agio nella caciara. "Benedetta Mazza non è un nome, bensì un progetto di vita" è invece la sparata più alta di Signorini, immediatamente crocifisso dalla rete (ma quest'anno pare voglia accantonare ogni forma di moralismo). E intanto c'è già nell'aria l'ipotesi di un triangolo passionale Monte-Salemi-Fongaro.

A mettere il carico da novanta all'allegra compagnia è (si spera) il comico Maurizio Battista. A lui la sfida più difficile: quella di risultare simpatico h24. Perché lo richiede il curriculum. E perché guai a confermare quel cliché secondo cui un comico è tanto allegro sul palco quanto cupo nel privato. Dai film di Carlo Verdone arriva invece Eleonora Giorgi, la 'più vip' di questa edizione: al netto del cachet stellare che pare abbia ricevuto per partecipare, è lodevole la capacità di sentirsi a suo agio in mezzo alla scolaresca pur essendo l'unica 'senior' ("E quando mi ricapita di stare in mezzo a tutti questi bei ragazzi?"). Algido al contrario pare Silvestrin, direttamente dagli anni '90 con effetto nostalgia.

(Sotto: Maurizio Battista e Walter Nudo)

640x360_C_2_video_882341_videoThumbnail-2

La Social Room va in pensione, l'interattività si rinnova 

Va ufficialmente in pensione la Social Room di Alessandro Sansoni, utile solo a far perdere minuti preziosi alla già frettolosa ed irascibile Ilary. L'interazione con i social è reinventata con una colonna di 'tweet' che scorre di tanto in tanto in sovraimpressione. 

Il caso Lory Del Santo

Vive invece nelle parole non dette, o in quelle dette a metà, Lory Del Santo. In quel "Per stasera certamente nella Casa non entrerà più nessuno" pronunciato dalla sibillina Ilary (solo) a mezzanotte. Ed è un colpo al cuore pensarla dall'altra parte del televisore. Su di lei, al momento, regna l'incertezza dell'ingresso nella Casa dopo la scomparsa del figlio Loren, suicida lo scorso agosto. "Il Grande Fratello sarebbe una terapia, ho bisogno di essere costretta ad uscire", ha spiegato in una straziante intervista di 'Verissimo', dove ha mostrato con quale dignità è possibile parlare del privato in pubblico. Una lezione per chi nelle prossime settimane potrebbe avere a che fare con quel dolore. Su di lei, almeno nella prima puntata, il silenzio assoluto degli autori. Ma "La porta resta aperta".  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Grande Fratello Vip 3 al debutto, la prima puntata tra caciara e paillettes

Today è in caricamento