Martedì, 16 Luglio 2024
Tv News

I Migliori Anni Estate, Sabrina Salerno incanta il pubblico (e Carlo Conti)

Un’icona degli anni ’80 apre la prima puntata speciale dello show di Carlo Conti dedicata ai tormentoni estivi

In molti la attendevano e si chiedevano se sarebbe mai arrivata anche lei, nella lunga sfilata di icone pop degli anni ’80 che hanno fatto la fortuna de I Migliori Anni, e Sabrina Salerno approda finalmente sul palco degli Studi Fabrizio Frizzi di Roma, in occasione della prima puntata della speciale Estate dello show di Carlo Conti.

La cantante arriva per riproporre ovviamente il suo iconico brano “Boys” e per riportarci così immediatamente nella calda estate del 1987, quella dello scudetto del Napoli di Maradona, in cui tutta Italia canticchiava le semplici rime in inglese di uno dei più grandi tormentoni di quel decennio.

A incantare, oltre alla melodia sbarazzina e al ritornello scanzonato, era ovviamente anche l’interprete, che racconta a Carlo Conti, nella sua fugace apparizione, di essere appena arrivata da Parigi e di essere di nuovo sul punto di ripartire. Perché, da quei ruggenti anni ’80 Sabrina Salerno non si è più fermata, inanellando successi e anche riproponendo quei brani indimenticabili che riportano molti ad anni spensierati e abbondanti, all’insegna della leggerezza e della voglia di divertirsi.

E ancora oggi, oltre alla musica, può vantare una forma strepitosa che non passa inosservata e che Carlo Conti sottolinea, interpretando anche il pensiero di molta parte del pubblico, con il complimento “Sempre bellissima”.

Dopo questa esplosione di energia, a rappresentare gli anni ’80, è come di consueto, la volta dei tormentoni legati agli altri decenni, a iniziare dall’intramontabile Ballo di Simone di Giuliano e i Notturni, che nel ’78, mentre le strade e la società italiana ribollivano, proponeva una melodia leggera e orecchiabile perfetta per dimenticare sotto il solleone i grandi temi che agitavano il paese in quell’anno complicato.

Si continua con un altro capolavoro che porta tutti in un mondo fantastico, a seguire le avventure di Atreiu, il protagonista di Never Ending Story. A cantare la bellissima colonna sonora arriva Limahl, anche se la voce non è più quella di una volta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I Migliori Anni Estate, Sabrina Salerno incanta il pubblico (e Carlo Conti)
Today è in caricamento