rotate-mobile
Martedì, 28 Maggio 2024
Isola dei Famosi

Isola dei Famosi, Cristina Scuccia: “Difficile convivenza, tra trappole e provocazioni”

La ex suora torna a parlare del reality in Honduras e svela nuovi retroscena

Un’esperienza che non si dimentica, quella dell’Isola dei Famosi, come hanno raccontato praticamente tutti i naufraghi che, in tanti anni, si sono avvicendati nel cast del reality più estremo dove la fame, la fatica, la convivenza con sconosciuti su una spiaggia sotto il sole del centroamerica mette a dura prova anche i più determinati ad arrivare alla fine. Come Cristina Scuccia, che quest’anno è arrivata in finale, ma che lungo il percorso ha dovuto affrontare molte difficoltà, alcune note altre più nascoste ma ancora più insidiose.

A svelare nuovi retroscena della sua esperienza da isolana è stata la stessa ex suor Cristina, rispondendo alle domande dei fan su Instagram. Così la Scuccia ha rivelato quali sono stati per lei gli elementi più duri da affrontare durante il percorso.Un’esperienza dura a livello mentale e fisico”, ha spiegato ai follower la ex naufraga. “Provi la vera fame e poi sei distante da tutti i tuoi riferimenti. Poi una cosa difficilissima da sostenere è il tempo. Avevamo un sacco di tempo a disposizione, ma non avevamo nessun elemento per impiegarlo se non raccogliendo la legna, guardando il fuoco. Due mesi così è stata molto tosta”.

Se fame, lontananza dagli affetti e noia non bastassero, come sanno tutti i telespettatori del seguitissimo reality Mediaset, ciò che spesso mette in crisi i concorrenti è il rapporto con gli altri vip catapultati in quel contesto estraneo ed estremo. Persone che fino al momento di mettere piede sull’isola erano degli sconosciuti e con cui dopo diventa importantissimo trovare il modo di collaborare e convivere. E infatti, nel lungo elenco delle difficoltà, Cristina Scuccia inserisce anche questa: “La convivenza con persone che non conosci non è facile. Se sei una persona che ha bisogno di spazi e privacy soffri. Io infatti ho sofferto per questo aspetto”. E qui arriva la rivelazione, il dietro le quinte che la ex naufraga ha deciso di condividere con il suo pubblico. La difficoltà della convivenza non è data soltanto dalla necessità di dividere spazi e attività 24 ore su 24 con degli sconosciuti, ma anche una precisa formula del programma. La ex suora non esista a usare la parola ‘trappole’ e spiega: “il programma prevedeva delle trappole, così le ho chiamate io. Queste trappole prevedevano le provocazioni da parte di alcuni compagni. Provocazioni nelle quali non dovevi cadere. Io però devo ancora lavorare su questo aspetto”.

Insomma, per dare sale al programma non c’è nulla di meglio che lo scontro dei caratteri e questo scontro, secondo Cristina Scuccia, viene ‘aiutato’ in qualche modo dagli autori. Una scelta che, a guardare gli ascolti, d’altronde, ha sempre pagato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Isola dei Famosi, Cristina Scuccia: “Difficile convivenza, tra trappole e provocazioni”

Today è in caricamento