rotate-mobile
Venerdì, 12 Aprile 2024
Tv News

Ex Miss Italia Tania Zamparo:" Parole della Boldrini poco rispettose"

La reginetta del 2000 esterrefatta dall'intervento della Presidente della Camera riguardo lo storico concorso di bellezza

Il no della Rai a Miss Italia, oltre allo stupore del pubblico, sta suscitando una vera e propria diatriba tra chi sostiene il concorso e chi, al contrario, lo ritiene un programma di mercificazione femminile e quindi è pienamene d'accordo con la scelta del Presidente della tv di Stato, Anna Maria Tarantola, di non mandarlo in onda a settembre.

Tra questi il presidente della Camera Laura Boldrini che proprio ieri a Milano, durante un convegno sulla violenza sulle donne, ha dichiarato tutta la sua soddisfazione per la decisione Rai di non mettere il programma nel prossimo palinsesto autunnale, definendola "una scelta moderna e civile".

Cosa penseranno le tantissime Miss che hanno vinto o anche solo partecipato al concorso? La risposta non si è fatta attendere e arriva proprio da un ex Reginetta, Tania Zamparo, Miss Italia nel 2000. "Sono esterrefatta dalle parole della presidente Boldrini - dichiara la Zamparo - Siamo un paese libero e ognuno può dire quel che vuole ma da una carica istituzionale così importante quelle parole suonano comunque poco rispettose delle migliaia se non milioni di ragazze che dal 1939 ad oggi hanno partecipato al concorso. Ragazze in gamba, lavoratrici, professioniste, molte laureate, molte che hanno fatto carriera in maniera limpida nel mondo dello spettacolo e tutte che hanno fatto, con grande dignità, un concorso che fa parte della storia e del costume degli italiani".

Tania Zaparo da Miss Italia a Sky Sport

"Mi sembra che la considerazione della Presidente non tenga conto della realtà di Miss Italia - continua - e nemmeno di quella dei milioni e milioni e di telespettatori che hanno sempre guardato con simpatia e piacere il programma. E' un concorso carino, semplice e fresco e che ha una lunghissima tradizione che merita rispetto. Credo che siano altre le cose su cui dovrebbero concentrarsi la Rai e la Boldrini per migliorare l'immagine della donna in tv e per far crecere la cultura del rispetto del corpo delle donne. Ci sono programmi e pubblicità che vanno in onda anche sulla Rai e che sono, quelli sì, esempio di una mercificazione totale del corpo delle donne. Il concorso di Miss Italia ha sempre invece trasmesso un'immagine dignitosa della donna. E non è giusto caricare questo evento nazional-popolare di un peso che non gli appartiene. E allora - conclude la Zamparo - che dire dei titoli di Miss Parlamento che vengono assegnati dai media ogni tre per due?".

Una risposta che non fa acqua da nessuna parte, non c'è che dire... Altro che solo bellezza, quì le Miss sono più che intelligenti!

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ex Miss Italia Tania Zamparo:" Parole della Boldrini poco rispettose"

Today è in caricamento