rotate-mobile
Domenica, 25 Febbraio 2024
Tv News

Povia invitato a parlare di guerra su La7. La rete contro Giletti: "Inaccettabile"

Acceso dibattito tra il cantante e Alessandra Moretti nella puntata del talk di La7 condotto da Massimo Giletti

Scontro a Non è l'Arena nella puntata di domenica 13 marzo 2022 in onda su La7. Protagonisti del botta e risposta sono stati Alessandra Moretti e Povia, parti di un acceso dibattito molto discusso in rete anche nelle ore successive alla diretta televisiva.

"Mi dia del costoro" è stata la prima replica del cantante rivolta all'europarlamentare del Partito Democratico che, collegata con lo studio, gli dava del lei chiedendogli di lasciarla parlare. "Forse lei è un comico" ha aggiunto Moretti; "Il comico è Zelensky" ha incalzato Povia che ha interrotto ancora la sua interlocutrice quando ha affermato che "noi Unione Europea ci siamo schierati contro l'aggressore e dalla parte degli aggrediti". "Sì, armandoli" ha detto Povia; "Sì armandoli, le sanzioni europee - ha ripetuto Moretti - stanno già dando i primi effetti, il rublo è a terra". Pronta la risposta di Povia: "Ma cosa, questo è solletico. Se la Russia alza un muro di 100 metri, può vivere da sola di risorse naturali proprie". 

E ancora: "Questa qui è fuori di testa, deve parlare sono perché è un'eurodeputata", ha rincarato Povia, seguito da Moretti che ha lanciato la provocazione: "Perché allora non vi trasferite in Russia, dove se si è giornalisti si viene arrestati e se si è oppositori si viene avvelenati". "Non hai capito niente come al solito... è un'eurodeputata e deve parlare" ha allora chiosato allora Povia che prima di lasciare lo studio si è esibito con il suo brano 'Dito medio'.

E' polemica: perché Povia a parlare di guerra?

Su Twitter la discussione si è accesa in merito alla scelta di Giletti di ospitare Povia nel mezzo di un dibattito su un tema come quello del conflitto russo-ucraino. "Ieri Giletti ha invitato Povia a parlare di guerra. POVIA. Che poi ha cantato il suo nuovo singolo “Dito medio”. È più difficile credere a tutto questo che alla guerra", ha scritto Selvaggia Lucarelli. "Perché Povia è in studio e il mio vicino di casa no? Eppure penso abbiano le stesse competenze! #nonelarena", aggiunge qualcun altro. E ancora: "Ci sono tante cose nel mondo che vorrei cambiassero. Vorrei che la guerra in Ucraina finisse. Vorrei che il cambiamento climatico fosse solo un lontano ricordo. Vorrei tanto che nessuno desse un briciolo di importanza a Povia". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Povia invitato a parlare di guerra su La7. La rete contro Giletti: "Inaccettabile"

Today è in caricamento