Domenica, 14 Luglio 2024
Tv News

Finale di "The Voice": Suor Cristina favorita?

Poche ore alla consacrazione finale: chi vincerà la seconda edizione del talent di Rai2?

Anche per “The Voice of Italy 2” è arrivato il tempo della resa dei conti.

La finale della seconda edizione del talent di RaiDue andrà in onda giovedì 5 giugno alle 21.10, condotta come sempre da Federico Russo e da Valentina Correani.

Del gruppo iniziale di concorrenti sono rimasti in quattro, un cantante per ogni coach. Ecco chi sono: Tommaso Pini da Firenze per il team di Raffaella Carrà, Gioria Pino di Casarano per il team Noemi, Suor Cristina Scuccia da Comiso per il team J-Ax e Giacomo Voli da Correggio per il team di Piero Pelù.

La finale prevede sfide dirette tra i diversi finalisti, l’interpretazione di un brano inedito, duetti con i coach o con gli ospiti del programma, accompagnati come sempre dalla band composta da dodici elementi. Il responso finale spetterà al pubblico, che si esprimerà con il televoto.

Suor Cristina, il fenomeno mediatico e virale di questa edizione, è data per favorita.

Non penso alla vittoria, in realtà preferisco vivere l’incoscienza di questa cosa, così come mi sono presentata”, ha dichiarato la finalista a TvBlog, che ha intervistato anche gli altri concorrenti rimasti in gara. “Tutto quello che faccio ha un solo obiettivo: la gloria di Dio. Per me è stata un’esperienza bellissima, mi porterò sicuramente tanta ricchezza dall’incontro con ognuno di loro, coach compresi. stare in questo ambiente ha fatto arricchire loro come anche me. Continuo a stare in braccio a Gesù”.

Giacomo Voli, l’altro finalista, ha le idee chiare per il suo futuro post-The Voice: “Sicuramente voglio cantare il più possibile e riuscire a fare un disco, anche. Per quanto riguarda il musical vediamo, è sempre stata una mia passione. Se ci fossero occasioni non direi di no. Specialmente per Jesus Christ Superstar che è il mio preferito in assoluto!”.

Tommaso Pini, che ha risolto le “incomprensioni” con il coach Carrà, ha tracciato un bilancio positivo dell’esperienza: “Sono entrato a The Voice con un grande blocco emotivo, ero molto timido e chiuso. Ora grazie a questo percorso e soprattutto a Raffaella, mi vedo molto cambiato. Sono arrivato in finale ed è una bella soddisfazione”.

La giovane Giorgia Pino, appena maggiorenne, è ottimista: “Io ci credo nella mia voce, vedo che da casa sono abbastanza apprezzata. Penso di poter dare qualcosa. Credo che a prescindere dal programma, la vita musicale sia al di fuori. come va va, io ci provo. Io di mio sono abbastanza frenata, sulle mie. Quindi credo che salire sul palco sia tutto per me: cantare è l’unico modo che ho per esprimermi”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Finale di "The Voice": Suor Cristina favorita?
Today è in caricamento