rotate-mobile
Giovedì, 30 Maggio 2024
Tv News

"Vieni da me", Insinna commosso: "Dobbiamo essere degni dell'Eredità di Fabrizio"

Il conduttore, ospite nel salotto pomeridiano di Caterina Balivo, ha ricordato il collega e amico fraterno scomparso lo scorso marzo

C'è grande attesa per la nuova edizione de "L'Eredità", orfana di Fabrizio Frizzi, al via su Rai 1 da lunedì 24 settembre. Al posto dell'amatissimo conduttore, scomparso lo scorso marzo, Flavio Insinna, emozionato e allo stesso tempo teso per un passaggio di testimone così importante.

Insinna, un'"Eredità" importante: "Spero che Frizzi dal cielo non scuota la testa"

Ospite a "Vieni da me", il programma del pomeriggio di Rai 1 condotto da Caterina Balivo, il conduttore ha raccontato tutti i preparativi, senza risparmiare la commozione. "Se la vita fosse giusta il primo buonasera della nuova edizione l'avrebbe dovuto dire Fabrizio - ha affermato - Lo dico da suo amico fraterno. Senza di lui niente sarà più uguale e non lo sarà mai più. L'Eredità, oltre ad essere titolo del programma, ora ha un altro significato: racchiude l'inizio e la fine della vita. L'unica cosa che possiamo fare ora è provare ad essere all'altezza del sorriso di Fabrizio ed essere degni della sua Eredità". Lui ce la metterà tutta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Vieni da me", Insinna commosso: "Dobbiamo essere degni dell'Eredità di Fabrizio"

Today è in caricamento