rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
Viaggi

Bandiere blu, dalla Liguria alla Sardegna le 293 spiagge italiane da Oscar

Salgono a 152 i Comuni premiati grazie a dodici new entry. La Liguria si conferma prima regione, seguono Toscana, Marche Campania e Sardegna

Sono 293 quest'anno le spiagge italiane che possono vantare la Bandiera Blu, in aumento rispetto alle 280 del 2015. Il prestigioso riconoscimento internazionale è assegnato ogni anno dalla Fee (Foundation for environmental education) secondo criteri legati alla gestione del territorio, per la qualità delle acque di balneazione, ma anche per il turismo sostenibile, l'attenta gestione dei rifiuti e la valorizzazione delle aree naturalistiche.

Per il 2016 sono 152 i Comuni (anche questi in aumento, di cinque) e 66 gli approdi turistici premiati. Si conferma, inoltre, la Liguria come regione dal maggior numero di località costiere pulite (25); seconda la Toscana con 19 e le Marche con 17 lidi. Un miglioramento che per la Coldiretti spinge le vacanze in Italia degli stranieri, previsti in ulteriore crescita dopo aver speso oltre 35,7 miliardi di euro nel 2015, secondo i dati del Ciset di Ca' Foscari.

Si tratta - commenta ancora la Coldiretti in una nota - di una conferma importante dopo che l'allarme terrorismo sta rivoluzionando le mete delle vacanze con il taglio più pesante pari all'8% che riguarda i viaggiatori diretti verso l'Africa del nord (Egitto, Tunisia) mentre l'aumento più rilevante riguarda con un +5% proprio l'Europa, ritenuta più sicura delle altre destinazioni, secondo l'Organizzazione mondiale del turismo (Omt). La qualità ambientale dell'Italia - prosegue la Coldiretti - deriva anche dalla crescita del turismo verde legato alla natura che in Italia ha superato per la prima volta il giro di affari record di 12 miliardi nel 2015 ed è previsto in crescita anche nel 2016, secondo le elaborazioni Coldiretti su dati Ecotur.

Il successo del turismo ecologico e ambientale è dovuto ai costi contenuti, all'elevato valore educativo e alla pluralità di mete disponibili senza dover percorrere grandi distanze, in un Paese come l'Italia puo' contare su ben 871 i parchi e aree naturali protette che coprono ben il 10% del territorio nazionale. Le presenze del turismo natura in Italia hanno superato quota 102 milioni con un forte incidenza dei giovani e di stranieri. Tra le attività più in voga nelle aree naturali ci sono il biking, seguito da trekking, escursionismo, sci, animal watching e altri sport.

Le gite "mordi e fuggi" in giornata rappresentano quasi 1/3 mentre i weekend circa 1/4 e solo una minoranza prolunga la permanenza per una intera settimana. Per la scelta dell'ospitalità molto gettonati sono gli agriturismi, che nell'ultimo anno sono aumentati del 4,1% per un totale di 21.744 strutture agrituristiche presenti lungo tutta la Penisola, secondo elaborazioni Coldiretti su dati Istat. 
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bandiere blu, dalla Liguria alla Sardegna le 293 spiagge italiane da Oscar

Today è in caricamento